Dopo il boom scende la curva dei casi positivi al Covid-19. Sette i nuovi in Puglia

Tre in provincia di Bari, uno a testa tra Foggiano e Tarantino, non si registrava un caso da giugno, e due quelli rilevati in provincia di Lecce

LECCE – Dopo il boom di nuovi contagiati registrati ieri, ben ventitré in Puglia su 2.630 test effettuati, con i casi della provincia di Lecce, però, tutti ascrivibili ai migranti sbarcati nelle ore precedenti sulla costa gallipolina, oggi il dato è nuovamente disceso. Su 2.259 tamponi analizzati, infatti, in tutta la regione sono stati rilevati “solo” sette contagi al Covid-19.

Tre di questi sono in provincia di Bari, uno in provincia di Foggia, uno in provincia di Taranto (dove non si registrava un caso da giugno) e due in provincia di Lecce. Per quanto riguarda la provincia di Lecce, si tratta di pazienti salentini; uno è stato individuato con lo screening pre-ricovero. Ieri si era riferito che fossero nove i migranti riscontrati positivi, in realtà per un caso vi è al momento ancora incertezza. Il bollettino epidemiologico diramato dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del Dipartimento promozione della Salute, Vito Montanaro, non ha fatto registrare decessi.

Salgono con oggi a 251.470 i test effettuati. Sono stati 3.974 i pazienti guariti. Mentre salgono a 158 i casi attualmente positivi su un totale 4.685 dall’inizio dell'emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, così suddivisi: 1.519 nella provincia di Bari; 382 nella provincia di Barletta-Andria-Trani; 675 nella provincia di Brindisi; 1.219 nella provincia di Foggia; 577 nella provincia di Lecce; 282 nella provincia di Taranto; 31 attribuiti a residenti fuori regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con auto rubate durante il lockdown: fermata la banda

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

  • Scavalca tre muri dopo il furto: fuga spericolata, ma braccato e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento