Sabato, 13 Luglio 2024
Immortalati equipaggi e navi / Nardò

Nel castello neretino una mostra fotografica per omaggiare la Marina Militare

In occasione delle celebrazioni della Giornata della Marina Militare l’iniziativa del gruppo di Nardò dell’associazione nazionale marinai d’Italia. La mostra sarà aperta sino a sabato 10 giugno

NARDO’ – Nella giornata di sabato, 10 giugno, si svolgeranno le celebrazioni della Giornata della Marina Militare. L’associazione nazionale Marinai d’Italia, gruppo di Nardò, celebra tale  ricorrenza con una mostra fotografica allestita all’interno del castello Acquaviva di Nardò, aperta al pubblico da martedì 6 a sabato 10 giugno, con ingresso libero da piazza Cesare Battisti.

Una sequenza di immagini in mostra della Marina militare che testimoniano in particolare l’impegno dei suoi equipaggi a bordo delle navi militari in mare.

Ai visitatori sarà garantita una guida attraverso i pannelli esposti e, per i giovani interessati ad un futuro nella Marina, sarà possibile acquisire tutte le informazioni utili per apprendere la vita a bordo delle navi militari, le opportunità di carriera e le diverse specialità e abilitazioni che si possono conseguire oltreché le informazioni per accedere a tutti i concorsi previsti per l’anno 2023.

NAVIGAZIONE ACQUE RISTRETTE-3

La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 20. L’inaugurazione si è svolta martedì 6 giugno, alle 18, alla presenza del sindaco Pippi Mellone e delle autorità civili, militari e religiose.

L’istituzione della giornata della Marina Militare risale al 13 marzo 1939 ed è dedicata a una delle più significative e ardite azioni compiute sul mare durante la Prima Guerra Mondiale: l’impresa di Premuda del 10 giugno 1918, quando il comandante Luigi Rizzo e il guardiamarina Giuseppe Aonzo, al comando dei “Mas 15” e “Mas 21”, attaccarono una formazione navale austriaca nelle acque antistanti Premuda (lungo la costa dalmata), provocando l’affondamento della corazzata “Santo Stefano”.

L’impresa di Premuda rappresenta un’azione straordinaria per audacia e professionalità ed è il simbolo dell’opera corale svolta, nella Grande Guerra, dalla Marina italiana.

MARINAIE IN PRESENTATARM

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel castello neretino una mostra fotografica per omaggiare la Marina Militare
LeccePrima è in caricamento