rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità Salice Salentino

E c’è pure lo sport del lancio della valigia: sporcaccioni “pizzicati”

A Salice Salentino scoperti e sanzionati dalla polizia locale alcuni cittadini che si stava sbarazzando in modo poco ortodosso di spazzatura

SALICE SALENTINO – C’è chi si cimenta nel lancio della valigia, forse sperando che diventi presto specialità olimpica e di vedersi assegnata qualche medaglia, e chi nel trascinamento del sacco. Obiettivo, in ogni caso, dopo essere arrivati in auto una zona periferica, raggiungere le agognate campagne ai margini della strada e sbarazzarsi di vecchi oggetti e spazzatura d’ogni genere.

La lotta alla categoria degli sporcaccioni è una delle più difficili per le amministrazioni comunali e le polizie locali, visto che la categoria è ampia e poche le armi a disposizione. Una di queste, però, quando colpisce, non lascia scampo: è la fototrappola, sempre più in uso ovunque. Ed è proprio grazie alle fototrappole disseminate sul territorio che gli agenti della polizia locale di Salice Salentino sono riusciti a individuare due soggetti, responsabili di abbandono indiscriminato di rifiuti nelle campagne. Per i quali sono scattate sanzioni.

318540302_199899232561176_637720709896289482_n

“Ci auguriamo che la sensibilità verso l’ambiente che ci circonda diventi per tutti prassi quotidiana”, commenta il sindaco Cosimo Leuzzi. “La raccolta differenziata in paese funziona, così come c’è la possibilità di conferire direttamente all’ecocentro”. Ma il problema è noto: non tutti pagano la Tari. E così, il passo da evasore a sporcaccione è davvero breve.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E c’è pure lo sport del lancio della valigia: sporcaccioni “pizzicati”

LeccePrima è in caricamento