Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia

Al Liceo economico sociale di Lecce il diploma è doppio e arriva in 4 anni

L’istituto “Francesco Calasso” scelto tra 192 scuole italiane: si studieranno le materie in lingua e il diploma sarà anche in francese

La sede principale dell'Istituto "Francesco Calasso"

LECCE - Nell’elenco delle 192 scuole italiane, prescelte dal Miur, figura anche il “Francesco Calasso” di Lecce, per una grossa novità nel campo formativo.  La nuova struttura didattica opererà nella massima flessibilità ed autonomia. L’impostazione “innovativa”, di forte interazione tra le varie discipline con l’apprendimento,  attraverso  la  metodologia  Clil,  in  lingua straniera di alcune discipline - il diritto  in lingua inglese e la storia in lingua francese -  daranno l’opportunità agli allievi di avere il diploma in italiano e il diploma in francese, grazie all’introduzione del diploma Esabac.

“Saranno   analizzati – spiega il dirigente Mario Portaccio -  i   risultati  valutativi dell’apprendimento “quadriennale” ed il relativo raccordo con i profili e le indicazioni nazionali, messe in atto”. Attraverso la metodologia Clil sarà potenziata la proposta in lingua dando spazio al plurilinguismo, difatti, nel primo biennio, il piano di studi prevederà un’implementazione delle lezioni in lingua inglese, cui possono aggiungersi le figure del lettore madrelingua con lo scopo di rendere maggiormente efficace l’interazione e, naturalmente, l’apprendimento.

Si aggiungeranno corsi, opzionali di altre lingue come: spagnolo, tedesco, portoghese, russo e cinese, già presenti nell’offerta formativa della scuola. Novità, unica, è che il conseguimento del diploma quadriennale darà l’opportunità agli studenti, che desiderano proseguire  gli studi a livello superiore, di frequentare, da subito, sedi universitarie con lezione in lingua inglese; e tutto questo senza affrontare esami integrativi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Liceo economico sociale di Lecce il diploma è doppio e arriva in 4 anni

LeccePrima è in caricamento