Domenica, 17 Ottobre 2021
Cultura Racale

No alla violenza sulle donne: da Racale iniziative per sensibilizzare

Mostra fotografica, mini convegno su stalking e altre storie di ordinaria violenza, per raccontare un fenomeno ancora diffuso e spesso celato. Appuntamento sabato 24 novembre nella sala San Sebastiano del locale municipio

RACALE - L’assessorato alle pari opportunità del Comune di Racale, con la collaborazione del sociologo Walter Spennato, organizza un evento in occasione della “giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, sabato 24 novembre, alle ore 18, presso la sala “San Sebastiano” del municipio.

Il pubblico verrà da subito rapito dalla mostra fotografica (20 foto scelte dalla giuria) “She”, indetto dall’associazione fotografica “Obiettivi” di Lecce. In più le immagini delle donne fotografate da tutti i partecipanti al concorso verranno proiettate sul prospetto esterno del Municipio, che rende così manifesto l’evento in corso e rappresenta anche una chiara presa di posizione contro la violenza sulle donne.

La serata inizia con una breve presentazione del concorso fotografico, dell’idea e della cornice di senso che hanno le foto rispetto al tema della serata (Valentina Morello, presidente dell’associazione Obiettivi). Seguirà poi con un dibattito sul tema della violenza sulle donne, dal titolo “Dallo stalking alla violenza privata”. La cronaca è piena di storie e i dati del fenomeno sono al ribasso, perché raccolti sulla base ovviamente delle sole denunce. È l’universo celato quello più denso e cospicuo ed è quello che maggiormente preoccupa.

Quello che deve venire fuori attraverso la sensibilizzazione dei cittadini, e delle donne in particolare, e alla creazione di una cultura della non violenza, non solo di genere. Che è poi l’obiettivo sociologico che l’evento intende perseguire. Al mini convengo prenderanno parte Maria Rita Vergari, assessore Pari opportunità, Roberto Tanisi, giudice e presidente Anm Lecce, Serafino De Giorgi, psichiatra, Rosalba Nestore, Casa delle donne Lecce. La serata si conclude con la premiazione – da parte della giuria giudicatrice composta dalla regista Chiara Idrusa Scrimieri, dalla giornalista Lara Napoli e dal sociologo Walter Spennato – dei 3 vincitori del concorso.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No alla violenza sulle donne: da Racale iniziative per sensibilizzare

LeccePrima è in caricamento