Martedì, 15 Giugno 2021
mobilità

Defunti: servizio navette per il cimitero e pulizia agli svincoli in tangenziale

In occasione della commemorazione dei defunti, sabato 1 e domenica 2 novembre, saranno istituiti servizi navetta all'interno del cimitero e che lo collegheranno con il parcheggio dell’ex Foro Boario. Intanto, appaltati i lavori per la pulizia dalle erbacce

LECCE - L'assessore al Traffico e alla mobilità, Luca Pasqualini, comunica che in occasione della commemorazione dei defunti, sabato 1 e domenica 2 novembre, saranno istituiti servizi navetta all'interno del cimitero e che lo collegheranno con il parcheggio dell’ex Foro Boario (piazzale Carmelo Bene).  Le navette, messe a disposizione dalla Sgm, saranno attive dalle 7,30 alle 18,30.

Domenica 1° novembre, inoltre, le linee 11-12-13-14-15 e 16 convergeranno tutte verso cimitero. L’invito ai cittadini è di utilizzare i mezzi pubblici, nella speranza di non congestionare il traffico.  

unnamed-38-12Nel frattempo, il Comune ha firmato un accordo per l’appalto a una ditta per il servizio di sfalcio delle erbe e di tutte le altre opere correlate. Un primo intervento ha riguardato il percorso della Tangenziale Est, lungo i lati dell’arteria stradale, e questo proprio in previsione dell’arrivo di molti visitatori previsti per il 31 ottobre e il 1° novembre, specie nei pressi delle uscite del cimitero.

“Abbiamo pensato di partire immediatamente con gli ingressi nord della città - ha fatto sapere l’assessore alle Politiche ambientali, Andrea Guido-; massima cura è stata riposta nella rimozione di tutta la vegetazione infestante che causava problemi di visibilità nei pressi degli svincoli. Stiamo pensando prima di tutto alla sicurezza stradale. Gli interventi continueranno nei prossimi giorni, anche se – ha precisato -, per ovvi motivi legati ad altre questioni di sicurezza, quella dei lavoratori, non saranno fulminei”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Defunti: servizio navette per il cimitero e pulizia agli svincoli in tangenziale

LeccePrima è in caricamento