Le novità legislative riguardanti la responsabilità medica. Convegno a Tricase

Sabato 27 si svolgerà un convegno sulle novità legislative riguardanti le responsabilità mediche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

"La responsabilità medica alla luce dell'evoluzione legislativa. Profili penali, civili, manageriali e clinici" è il titolo del convegno, in programma sabato 27 maggio alle 9:30 presso l'Aula Magna dell'Azienda Ospedaliera "Card. G. Panico" di Tricase, organizzato dall'Associazione IDEE A SUD EST.

A dialogare sulla recente approvazione della legge sulla responsabilità medica che ha innovato profondamente i profili civili e penali in un settore in cui si intrecciano problematiche sia dal lato della tutela della salute che da quello giuridico e giudiziario, saranno esperti del settore sanitario locale. Il parterre degli ospiti prevede la seguente sequenza di interventi: il Dott.ssa Federica Sterzi Barolo, Magistrato del Tribunale di Lecce, sul tema "La responsabilità civile della struttura e dell'esercente la professione sanitaria"; il Dott. Pierangelo Errico, Direttore Sanitario dell'A.O. "Card. G. Panico" di Tricase, su "Il risk management nelle Aziende Ospedaliere", l'Avv. Roberto Rella, Docente presso la Scuola di Specializzazione delle Professioni Legali dell'Università del Salento, sui "nuovi profili penali della responsabilità medica", il Dott. Liborio Milano, Direttore emerito del reparto di Ginecologia e Ostetricia del "Card. G. Panico" di Tricase, sul tema "L'importanza delle linee guida e delle buone pratiche clinico-assistenziali".

Le sessioni d'intervento saranno moderate dall'Avv. Carlo Ciardo, Dottore di ricerca dell'Università del Salento e autore di pubblicazioni sul tema dell'organizzazione sanitaria e introdotte dall'intervento dell'Avv. Luciano De Francesco, in qualità di avvocato penalista e Vice Presidente dell'Associazione IDEE A SUD EST. "L'incontro rappresenta il primo appuntamento nel Salento per discutere delle innovazioni introdotte dall'approvazione della Legge "Gelli" sulla responsabilità medica - dichiara Carlo Ciardo - e affronterà tematiche legate non solo ai risvolti civili e penali dettati dalla innovazione legislativa, ma anche alle conseguenze organizzative legate al risk manager ed al problema della c.d. medicina preventiva".

"Il convegno - afferma Luciano De Francesco - si pone nel solco delle iniziative di promozione culturale realizzate dall'Associazione IDEE A SUD EST caratterizzandosi per uno sguardo d'insieme su un nodo nevralgico che non tocca soltanto la vita di medici e pazienti, ma, anche, le aule di giustizia con un impatto rilevante sia sulle conseguenze penali che su quelle economiche affrontate in sede civile". L'approfondimento sul tema risulta essere un momento di caduta rilevante per fare chiarezza su di una normativa che in pochi anni ha subìto delle importanti modifiche, basti pensare che l'ultima legge sulla responsabilità medica è stata approvata nel 2012 (c.d. Legge "Balduzzi").

Per cogliere anche la portata economica di questa tematica è sufficiente rammentare alcuni dati forniti dal Ministero della Salute e dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori sanitari, secondo i quali la c.d. "medicina difensiva", cioè a dire le prescrizioni poste in essere allo scopo di ridurre il rischio di contenzioso, provoca un surplus di spesa sanitaria annua pari a 10 miliardi di euro, incidendo per il 10,5% della spesa totale nonché pari allo 0,75% del PIL. L'appuntamento sarà introdotto dagli indirizzi di saluto di Suor Margherita Bramato, Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera "Card. G. Panico" di Tricase, del Sindaco di Tricase Ing. Antonio Coppola e del Dott. Luigi Pepe, in qualità di Presidente Ordine dei Medici della Provincia di Lecce. Il Convegno, infatti, ha il patrocinio dell'A.O. "Card. G. Panico" di Tricase, dell'Ordine dei Medici della Provincia di Lecce, della Scuola di Specializzazione delle Professioni Legali dell'Università del Salento, del Comune di Tricase e dell'Ordine degli Avvocati di Lecce dal quale è stato accreditato ai fini della formazione continua.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento