rotate-mobile
social Leverano

"Birra e sound": il grande evento prosegue fra arte da strada e musica dal vivo

Dopo l'esibizione di ieri degli "Africa Unite", oggi (4 agosto) sarà la volta degli "Après la Classe"

LEVERANO - Musica, gusto e socialità. La diciassettesima edizione di Birra e Sound, festival internazionale della birra e dell’arte birraia, organizzato da Mebimport, porta in alto i valori  racchiusi nel tema “colors”. 

L'obiettivo è quello di proporre una festa accessibile grazie all'iniziativa supportata dal marchio Abilfesta: tutti i menù sono riportati in braille, mentre i non udenti possono usufruire del supporto di interpreti Lis per l'ascolto dei momenti più salienti.

Birra alla spillata durante l'evento

E' garantito, inoltre, il servizio di assistenza con personale altamente qualificato e ad un info point allestito per gli avventori con disabilità.

Inclusione, differenze che si mescolano, radici, memoria, arte, gusto, artigianalità, sono solo alcune delle sfumature di un’edizione che è la sintesi del lavoro di una grande squadra cresciuta giorno dopo giorno.

“Un’edizione magica – racconta il patron, Maurizio Zecca - con una quantità di birre in arrivo da ogni parte del mondo ancora maggiore, un calendario di eventi musicali di primo livello e coreografie luminose che raccontano un Salento autentico, che lavora e ama poi ritrovarsi e fare festa insieme. Nella piazza di Birra e Sound c’è il lavoro di una grande squadra, le competenze di professionalità rodate che lavorano in sinergia e siamo orgogliosi di essere stati inseriti nel calendario di eventi clou simbolo dell’estate pugliese”.

Per le strade del festival

“Sul fronte delle birre in degustazione – spiegano Fernando e Maurizio Zecca - abbiamo dato ampio spazio, oltre alle specialità in arrivo da tutta Italia e dal mondo, all’universo delle produzioni artigianali, sempre più apprezzate da esperti del settore e da quanti si avvicinino per la prima volta al mondo brassicolo, partendo dalle birre artigianali leveranesi di Birra Salento. Non solo, grazie alla presenza del Consorzio di promozione e tutela birra artigianale italiana da Filiera Agricola nell'area pineta, grandi protagoniste le produzioni italiane a filiera corta e certificata che raccontano il valore dell’alleanza produttiva su scala nazionale tra produttori agricoli, malterie e birrifici indipendenti che hanno sposato la filosofia della materia prima italiana e della remunerazione etica di filiera. Produttori di cereali, luppolo, malto e birra hanno una casa dove farsi conoscere dal pubblico di Birra e Sound”.

Il programma di oggi 

Il palco centrale stasera, venerdì 4 agosto, ospiterà un gruppo espressione massima della salentinità, gli Après la Classe. Domani toccherà ad un gruppo folk dalla portata nazionale, i Lennon Kelly.

Sono sette, invece, gli "street artist" che si alterneranno ogni sera e che si esibiranno dal vivo all'interno di aree dedicate del festival:

- Davide DPA: poesia a colori (laboratorio aperto al pubblico);

- Simone de Filippi: birra nel periodo contemporaneo (Istallazioni umoristiche);

- Kabo: graffiti performance (preparazione e traccia murales);

- CHEKOS' art : "Botti di legno art";

- Sandro Crash: painting dal vivo sul pennello, pittura realistica;

- Frank Lucignolo: live painting sul pannello;

- TMX :"Botti di legno art"

Giocolieri, acrobati, performance visive, trampolieri, magia e "mangiafuoco", con l'artista di strada Luca Casto “Fakiro”, completano una programmazione frizzante. 

(Articolo del 3 agosto aggiornato al 4 agosto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Birra e sound": il grande evento prosegue fra arte da strada e musica dal vivo

LeccePrima è in caricamento