menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto la firma della fusione da parte di Luigi Conte e Rino Spedicato, officiata dal notaio  A. Tavassi

Nella foto la firma della fusione da parte di Luigi Conte e Rino Spedicato, officiata dal notaio A. Tavassi

Nasce il Csv Salento, volontariato Brindisi-Lecce

“Centro servizi ancora più efficiente” commenta Luigi Conte, presidente del nuovo Csv

BRINDISI - E’ stato siglato nella giornata di oggi, 29 gennaio, l’ultimo atto sulla via della fusione dei centri di servizio di Lecce e Brindisi.  L’iter intrapreso già nel 2018, ha visto due realtà il Csv Salento e il Csv Poiesis fondersi in ossequio al D.Lgs 117/17 che interessa il territorio nazionale. “Oggi il Centro servizi è ancora più forte - ha dichiarato Luigi Conte, presidente del  ‘Csv Brindisi-Lecce – volontariato nel Salento’. Con la firma che suggella l’atto di fusione davanti al notaio, il Csv Salento incorpora il Csv di Brindisi nel rispetto della normativa indirizzata da Csv net e dall’organismo nazionale di controllo, diventando così di fatto un unico ente. L’auspicio – conclude Conte- è che si possa fare ancora di più sui territori di Lecce e di Brindisi nel rispetto di quello che è stato il lavoro fatto dai Csv Salento e Poiesis, per rinforzare ulteriormente il volontariato salentino”. In sostanza con l’incorporazione di Brindisi a Lecce le associazioni vedranno rafforzato e promosso il ruolo dei volontari, nonché come la ratio della Legge intende, sarà incentivata la creazione di reti di settore territoriale e interprovinciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento