rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
0 °
Bilancio del circolo ionico / Gallipoli

Trionfo salentino nell’Europa Cup di vela: Pascali conquista il primato assoluto

Il velista leccese, socio juniores del Circolo della Vela di Gallipoli, ha vinto sei delle sette prove della sezione Ilca6 sul lago di Garda. L’atleta della Fraglia Vela Riva ha messo in fila il compagno di squadra Mattia Cesana e lo svedese Erik Norlen

GALLIPOLI - Spira vento salentino di vittoria e di partecipazione ai massimi livelli nell’ultimo campionato dell’Europa cup che ha visto protagoniste sul lago di Garda le regate Ilca che hanno fatto ritrovare a Riva del Garda oltre 700 tra laseristi e laseriste provenienti da tutta Europa e anche da fuori continente.

In campo maschile in Ilca 6M si è registrato il primato assoluto e under17 del velista leccese Antonio Pascali, socio juniores del Circolo della Vela di Gallipoli. Vincendo sei delle sette prove disputate, l’atleta della Fraglia Vela Riva ha messo in fila il compagno di squadra Mattia Cesana e lo svedese Erik Norlen, piazzati rispettivamente al secondo e  terzo posto.

Dopo due giorni di regate disputate la settimana scorsa si era infatti definita la flotta Gold, riservata agli atleti più forti che hanno partecipato alla competizione europea. E tra i 75 atleti gold della divisione Ilca 6M erano in gara proprio gli atleti salentini Antonio Pascali e Vincenzo Carrozzini, entrambi legati circolo gallipolino.

Antonio Pascali, socio juniores, già campione del mondo under17 Ilca, è ormai la punta di diamante del team Italia della Federazione italiana vela ed ha rispettato i pronostici della vigilia. Grande soddisfazione anche per Vincenzo Carrozzini, atleta juniores tesserato sempre per il circolo della vela di Gallipoli, che cresce di regata in regata, consolidando così la sua posizione del ranking. Nella batteria gold della Europa cup ha ottenuto un 64esimo posto gareggiando nel gruppo riservato agli atleti più forti.

La compagine Fraglia Vela Riva sul podio. Tra loro anche Antonio Pascali

Organizzata dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con EurIlca e Ilca Italia (rappresentata a Riva del Garda dal presidente Cristiano Panada), l’EurIlca Europa Cup 2023 ha contato la presenza record di 732 atleti presenti in rappresentanza di 48 nazioni e si è chiusa con lo svolgimento della cerimonia di premiazione, andata in scena presso la Spiaggia degli Ulivi.

Nell’occasione è stato assegnato anche il “Trofeo Paola”, dedicato alla memoria della socia della Fraglia Vela Riva, Paola Di Iasio. Il riconoscimento, attribuito al club che ha meglio piazzato due atleti in ogni categoria, è andato proprio alla Fraglia Vela Riva.

Circolo della Vela, nuovi soci onorari

L’assemblea ordinaria del Circolo della Vela di Gallipoli, del 25 aprile scorso, ha nominato due nuovi soci onorari del circolo. Sono il capitano di fregata, Francesco Rima, e l’ingegnere Alessandro Cortese.

Entrambi, cresciuti, non solo velisticamente, in quel di Gallipoli, hanno conseguito risultati sportivi di altissimo rilevo, partecipando e vincendo importanti regate, e ora stanno portando avanti onorevoli carriere: il primo nell’ambito della Marina Militare Italiana (attualmente comandante di Nave Palinuro) ed il secondo presso la Federazione italiana vela.

Il presidente Pierpaolo Pagliarini, nelle sue comunicazioni, ha messo a fuoco la gestione 2022, evidenziando l’incremento del 50 per cento del numero di tesserati e la conferma della scuola di vela tra le prime in Italia (65 posto su 750) e terza in Puglia.

Tra i traguardi sportivi conseguiti, in ambito giovanile, spicca quello di Antonio Pascali, campione del mondo e italiano under 17 nella classe Laser Ilca6,, quello di Alessandra Vetrugno campionessa regionale femminile Ilca 6 e ancora Pardo Castriota Scanderbeg e Vincenzo Carrozzini vice campioni regionali rispettivamente Ilca 4 e under 17 Ilca 6.

Nell’altura gli atleti del circolo gallipolino, a bordo di Verve Camer, si sono affermati nella Brindisi-Corfù, nonché nel campionato invernale Altura Salento, in classe libera, con le imbarcazioni di Marco Bramato e Francesco Fiore.

Tra gli eventi sportivi che si sono tenuti al circolo sono stati ricordati: il raduno nazionale kayak della Federazione italiana canoa kayak e il campionato italiano a coppia della Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee, oltre alle regate e le gare di pesca regionali e provinciali.

Nell’ambito della sostenibilità ambientale, si porta avanti il progetto ForTheSea di Francesco Sena, con il mito della vela transoceanica Giancarlo Pedote, ospite al circolo.

Nell’ambito delle iniziative “Sport è Cultura”, sono state ricordate le serate d’autore, l’incontro con l’equipaggio del progetto Mediterranea, la commedia con TaliAnxa, la visita alla Palinuro e l’incontro in terrazza con il comandante Rima.

L’assemblea del circolo ha approvato, all’unanimità, il bilancio consuntivo 2022, in avanzo, e il preventivo 2023, dopo la relazione presentata dal tesoriere e vice presidente Alfonso Lovagnini e quella dei revisori, Arturo De Simone, Antonio Del Prete e Beniamino Tanza. Invariate la tassa di ammissione al circolo e la quota sociale annua. Il presidente Pagliarini ha concluso illustrando anche i prossimi lavori di manutenzione della sede dell’area portuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trionfo salentino nell’Europa Cup di vela: Pascali conquista il primato assoluto

LeccePrima è in caricamento