rotate-mobile
Calcio

Un'autentica macchina da gol: così l'Ugento può sognare in grande

La formazione guidata da Mimmo Oliva attualmente è prima nel girone B del campionato di Eccellenza, potendo contare su un grande potenziale offensivo

Il 5-0 rifilato alla Virtus Matino è solo l'ultima delle dimostrazioni di forza dell'Ugento in questo campionato di Eccellenza. La formazione guidata da Mimmo Oliva, dopo il posticipo della nona giornata del girone B, si è ripresa con forza la testa del raggruppamento replicando al Manduria che nella giornata di domenica 5 novembre aveva battuto per 4-2 il Massafra. Una grande prestazione, che cha certificato le qualità tecniche di una squadra destinata a lottare per grandi traguardi.

Soprattutto spinta da quella che è un'autentica macchina da gol. L'Ugento ha infatti messo a segno ben 25 reti in nove partite, facendo meglio di chiunque altro nel girone B; ad inseguire sono lo stesso Manduria (23 gol) e il Massafra a quota 20. Il match in cui sono state segnate più reti è stato quello dello scorso 8 ottobre (quinta giornata): i giallorossi si imposero con un fragoroso 7-0.

Ugento, l'elenco dei marcatori in campionato

Finora sono andati a segno sette calciatori. L'attaccante classe 2000 Jesus Jimenez ha messo a referto 8 reti, staccando gli altri marcatori che si sono divisi in maniera equilibrata il bottino: ad inseguire c'è Julen Bernaola a 4 reti, dietro a quota 3 ci sono Francesco Ancora, Adrien Balboa, David Ruiz e Diego Vargas; un centro infine per il classe 2005 Mattia Amico.

Uno score rilevante, che fa sognare e che può ancora migliorare. La prossima tappa è quella di domenica 12 novembre, quando l'Ugento ospiterà il Ginosa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'autentica macchina da gol: così l'Ugento può sognare in grande

LeccePrima è in caricamento