rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Sport

San Foca, seconda regata con poco vento e tante barche

Continua la sedicesima edizione del campionato invernale Più vela per tutti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

SAN FOCA (Melendugno) - La sedicesima edizione del campionato invernale ‘Più Vela per Tutti’ continua senza la benedizione di Eolo. Si è svolta ieri la seconda regata a bastone che ancora una volta, come già alla prima, è stata caratterizzata da poco vento, appena una brezza da Sud Sud-Ovest, uno Scirocco costante ma senza guizzi. Un gran peccato, poiché la flotta PVPT era quasi al completo in ciascuna delle 5 categorie. Per le 25 imbarcazioni in acqua, al largo di San Foca, non è stato facile gareggiare con poco vento sin dal fischio della partenza, tant’è che due dei cinque j24, W Il Gabbiere e Anfitrite, hanno effettuato una partenza anticipata, a causa della quale sono stati squalificati. Il poco vento ha indotto quattro barche a ritirarsi e il direttore di regata, Adolfo Mellone, a dimezzare il percorso previsto, circa 10miglia con la boa di bolina al largo di Torre dell’Orso.

Molto meglio è andata per le tre barche più performanti della flotta, El Niño (Platu 25) della Categoria B-Mini Altura, Vento dell’Est (X 35) e Sacripante (Comet 45) entrambe Categoria A-Regata, che hanno ancora una volta registrato i migliori tempi sia in reale sia in compensato della giornata, oltre che salire sui primi gradini del podio nelle rispettive categorie. Da segnalare, nella Categoria E-Mini Crociera, l’ottima prestazione del Dufour T7 Arancionissimo con un buon tempo in compensato, che gli ha consentito di salire al primo posto nella Categoria, seguito dall’EC1 Bellamoi. Nella Categoria C-Vele Tranquille, vince la regata Ladies First (First 38), seguito da Gregory (RO 40) e al terzo posto l’Hurley 800 Tara. Mentre nella Categoria D-Crociera è stato il Bavaria 33 Mariposa, per una manciata di secondi rispetto a Spitfire (Oceanis 32), ad aggiudicarsi il primo gradino del podio, terzo posto per il Finnfire 33 Cava.

Nella Classe j24, il primo posto spetta a Il Gabbiere, a seguire Pulsarino e Teenager. “È una bella soddisfazione vedere la nutrita partecipazione e soprattutto quanto sia cresciuta la qualità della competizione – commenta Marco Chiurazzi, dell’associazione ‘Più vela Per Tutti’ organizzatrice del campionato – certo è, che se ci fosse stato più vento la soddisfazione, come velisti, sarebbe stata ancora più bella. Confidiamo nella prossima regata!”

Classifica in Compensato per Categoria e Classe - II Regata Categoria A (Regata) 1 Vento dell’Est (X 35) 2 Sacripante (Comet 45) 3 Idrusa 47 (One Off) Categoria B (Mini Altura) 1. El Niño (Platu 25) 2. Il Gabbiere (j24) 3. Pulsarino (j24) 4. Teenager (j24) 5. W Il Gabbiere (j24) SQ 6. Anfitrite (j24) SQ Categoria C (Vele Tranquille) 1. Ladies First (First 38) 2. Gregory (Ro 400) 3. Tara (Hurley 800) 4. Kairos (Friendship 22) Categoria D (Crociera) 1. Mariposa (Bavaria 33) 2. Spitfire (Oceanis 32) 3. Cava (Finnfire 33) 4. Boomerang (Grand Soleil 34) RIT Categoria E (Mini Crociera) 1. Arancionissimo (Dufour T7) 2. Bellamoi (EC 21) 3. Sobines (Feeling 286) RIT 4. Turambò (Sunway 21) RIT 5. Siamotanti (Snow 24) RIT Classe j24 1 Il Gabbiere 2 Pulsarino 3 Teenager 4 W Il Gabbiere SQ 5 Anfitrite SQ Prossima regata XIV Ediz. PVPT domenica 19 novembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Foca, seconda regata con poco vento e tante barche

LeccePrima è in caricamento