Volley

Giulia Favero cambierà ruolo in A2: sarà il nuovo libero di Melendugno

Insieme a Cecilia Oggioni si appresta a formare una coppia di tutto rispetto in difesa

Nuovo ruolo in vista per Giulia Favero, una delle artefici della promozione della Narconon Melendugno in Serie A2. La donna si può muovere in linee rette verticalmente, orizzontalmente o in diagonale per il numero di case non occupate che trova, combina dunque le mosse della torre e dell'alfiere e come in una partita di scacchi Giulia è pronta ad effettuare la prima mossa in questa nuova partita: sarà infatti lei ad affiancare Oggioni e a completare il reparto dei liberi. Nella passata stagione ha portato al termine qualcosa di incredibile, grazie a una crescita esponenziale e al costante lavoro, dopo pochi mesi dall' inizio del campionato, ha scalato le gerarchie diventando titolare inamovibile, garantendo un importante equilibrio alla squadra.

Il suo prezioso apporto è stato evidente e fondamentale, le sue qualità e punti di forza in seconda linea, hanno convinto l'ambiente a puntare su di lei in nuovo ruolo, quello del libero. Per la società salentina non è affatto una scommessa, anzi l’esatto contrario. D’altronde, già lo scorso anno, dopo l’arrivo a Melendugno, Giulia Favero aveva lasciato chiaramente intendere questa possibilità: “Avevo intenzione di fare questo cambio di ruolo, da banda vorrei diventare libero. Ho parlato con coach Napolitano e mi ha assicurato che lavoreremo tanto insieme, so che è un buon tecnico, ho fiducia in tutto questo e voglio che sia un investimento per il futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulia Favero cambierà ruolo in A2: sarà il nuovo libero di Melendugno
LeccePrima è in caricamento