rotate-mobile
Volley

Giovane, ma non certo inesperta: Melendugno si assicura il talento di Giulia Polesello

In Salento arriva una centrale più che promettente e che vanta un ottimo percorso giovanile

Classe 2004, 185 centimetri e un percorso giovanile di tutto rispetto. È questo il biglietto da visita di Giulia Polesello, neoacquisto della Narconon Melendugno per il prossimo campionato di Serie A2. Si tratta di un innesto importante, visto che la giovane giocatrice ha già “assaggiato” la Serie A e che può aggiungere un pizzico di imprevedibilità in più alla squadra salentina. Coach Napolitano potrà contare su uno dei tanti talenti del rinomato vivaio del Volleyrò Casal De’ Pazzi. Con quest’ultima società ha vinto 5 titoli regionali, uno scudetto under 14, una medaglia di bronzo under 16, ed uno scudetto under 17, una medaglia di argento alle finali nazionali under 18.

Inoltre per due anni consecutivi è stata convocata al trofeo delle regioni per il Lazio, con il quale ha conquistato una medaglia d’oro in Abruzzo, una medaglia d’argento in Friuli, una medaglia d’oro alla “Girl League”2019 e una medaglia d’oro al campesan Abano terme 2019. Nel 2018 ha militato nella nazionale italiana con la quale ha ottenuto una medaglia d’argento all’europeo Under 16 a Trieste, una qualificazione WEVZA in Portogallo e un 4º posto agli Europei in Montenegro. Nella stagione 2019/2020 sempre con la maglia del Volleyrò riesce ad arrivare fino ai play off di B1. Giulia Polesello arriva a Melendugno carica ed entusiasta, una giovane promettente che arricchisce il reparto rossonero delle centrali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane, ma non certo inesperta: Melendugno si assicura il talento di Giulia Polesello

LeccePrima è in caricamento