rotate-mobile
Volley

Volley, prova di carattere della Schola Sarmenti Nardò: 3 a 0 a Trepuzzi

Vittoria per la squadra nella gara valevole per la diciassettesima giornata del torneo di volley femminile di serie C

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

NARDÒ - Si è tenuta, sabato 25 febbraio, la sfida tra la ASD Trepuzzi Volley e la Schola Sarmenti Nardò nella struttura "O. Parlangeli" di Trepuzzi valevole per la 17° giornata del torneo di volley femminile. La squadra neretina continua la sua corsa in questo campionato, ricco di grandi emozioni, nel ruolo di comprimaria con la rivale Monteroni mentre il Trepuzzi staziona con i suoi 21 punti nella parte centrale della classifica. Al cospetto di una buona cornice di pubblico la squadra di casa, pur combattendo strenuamente, non riesce a fermare la capolista e nonostante il netto 3-0 delle ospiti esce a testa alta dal match.

1° Set: Nel primo set il Nardò trova un’avversaria molto determinata che gioca senza timori reverenziali e le concede poco. Fino alla metà del parziale, infatti, la squadra ospite fa molta fatica a restare in scia del Trepuzzi che arriva incredibilmente ad un passo dalla vittoria sul 23-19. A questo punto, però, la Schola Sarmenti si rende protagonista di una straordinaria rimonta, trascinata dalla sua schiacciatrice Basciano, fino alla vittoria del set per 23-25.

2° Set: Solita aggressività del Trepuzzi anche in questo set che crea non pochi problemi alle avversarie. Equilibrio in campo almeno fino alla metà del parziale con ottimi scambi e qualche errore di troppo da ambo le parti. Poi la svolta, il Nardò aggredisce il set con personalità gettando le basi per un netto predominio fino al 18-23 concedendo qualcosa solo nel finale ma aggiudicandosi il 2-0 per 22-25.

3° Set: Il ritorno in campo vede ancora una volta la Schola Sarmenti abbastanza contratta e come nei due parziali precedenti, inizialmente, concede qualcosa al Trepuzzi. Anche stavolta l’equilibrio viene stravolto non appena il Nardò inizia a premere sul pedale dell’acceleratore prendendo le redini del set e tenendo a distanza la tenace compagine avversaria. La squadra ospite controlla questa fase finale del match, 14-20 e senza sofferenze di rilievo taglia il traguardo col punteggio di 20-25 portando punti e morale al proprio campionato.

Il Mister Alemanno – “La vigilia di questa gara ha presentato diverse complicazioni relativamente all’aspetto fisico. Siamo riusciti comunque a recuperare da alcune defezioni in settimana e abbiamo rimesso in sesto la rosa nel miglior modo possibile. Nonostante gli acciacchi la prestazione, in generale, è stata abbastanza buona anche se ovviamente non proprio brillante. Una prova di carattere su un campo difficile che ci ha permesso di incamerare tre punti preziosi per non perdere contatto con il Monteroni. Cercheremo ora di recuperare al meglio in vista della prossima gara casalinga con lo Squinzano per poi proseguire fino alla fine del campionato con ogni gara che sarà una finale”.

La capitana Federica Buccarella – “Non è stata la migliore partita che abbiamo disputato finora, dovevamo fare una partita più accorta aspettando l’errore dell’avversario senza farci distogliere dalla loro intraprendenza. Abbiamo affrontato una squadra che sta attraversando un periodo negativo dal punto di vista dei risultati ma che ha cercato in tutti i modi di metterci in difficoltà. Sicuramente la differenza di tasso tecnico tra le due squadre nei momenti cruciali è stata determinante. Ora testa alla prossima, sappiamo di non poter più sbagliare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, prova di carattere della Schola Sarmenti Nardò: 3 a 0 a Trepuzzi

LeccePrima è in caricamento