rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Ai domiciliari / Casarano

Perquisizione in casa di un operaio, trovati 2 chili di marijuana e 2mila euro in contanti

Arrestato a Casarano un 40enne. I carabinieri sono andati quasi a colpo sicuro, dopo un'attività info-investigativa che li ha portati presso l'abitazione dell'uomo. Parte della sostanza era nel garage. Sequestrato anche materiale per il confezionamento

CASARANO – Aveva in casa oltre 2 chili di marijuana e 2mila euro in contanti. Una scoperta effettuata dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano che ieri pomeriggio hanno arrestato un operaio 40enne del posto, Sergio D'Aquino.

Quella dei militari è stata un’operazione mirata, nata dopo un’attività info-investigativa. Di fatto, sono andati quasi a colpo sicuro, sospettando che l’uomo potesse dedicarsi allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Parte della sostanza è stata rinvenuta in contenitori di plastica, altra, invece, in vasetti di vetro che l’uomo teneva celati nel garage di pertinenza dell’abitazione. Con la sostanza sono stati sequestrati anche materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione e 2mila euro in banconote di vario taglio, che l’operaio teneva in casa. La somma è ritenuta provento della cessione. L’uomo, sentito il pubblico ministero di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perquisizione in casa di un operaio, trovati 2 chili di marijuana e 2mila euro in contanti

LeccePrima è in caricamento