Mercoledì, 28 Luglio 2021
Galatina

GALATINA, CENTRO STORIco: SPAZIO AL PIANO DI DETTAGLIO

L'amministrazione, dopo aver risolto un contenzioso con un tecnico, si dice pronta a rafforzare la politica di rilancio del cento storico, dopo gli ultimi provvedimenti. Sansò: "Non solo movida"

Lo stemma di Galatina.

È sempre il centro storico il nucleo delle questioni amministrative galatinesi. Intanto, nell'amministrazione, si esprime soddisfazione per la risoluzione di un contenzioso, con importanti ricadute sulla progettazione urbanistica locale. Lo si apprende dall'assessore all'urbanistica locale, Giuseppe Sansò, che afferma: "Un altro nodo ereditato dalla precedente amministrazione è stato sciolto, per poter dare corso alla adozione del piano particolareggiato del Centro storico e al piano di colore. Si tratta di una transazione con il progettista del Piano urbanistico generale che vanta ancora crediti per l'incarico ricevuto dalla giunta Garrisi. La risoluzione del contenzioso con il tecnico, che è propenso a risolvere bonariamente la controversia, sblocca l'impasse e consente di procedere alla rielaborazione del Piano di dettaglio".

E, infatti, nei giorni scorsi la giunta, sulla base della disponibilità dichiarata dal tecnico, ha deliberato di proporre la transazione del giudizio in corso al consiglio comunale, che deciderà sulle condizioni poste. "Ma - afferma il sindaco Sandra Antonica - non si può dire che, nel frattempo siamo stati a guardare. Alla politica di rilancio del Centro storico abbiamo dato subito corso sin dal nostro insediamento. Con scelte coraggiose, che probabilmente scontentano qualcuno, ma che stanno già dando risultati per la città. Mi riferisco alla rivisitazione dell'assetto del traffico, alle licenze commerciali rilasciate, alla regolamentazione della occupazione degli spazi pubblici, agli incentivi per manifestazioni, intrattenimenti, e spettacoli".

Continua il sindaco: "Il nuovo Piano commerciale, in armonia con lo Strumento urbanistico, organicamente articolati, rappresentano gli atti fondamentali ai quali potrà far riferimento chi investe nel centro storico. Abbiamo elementi per sostenere che gli interessi che si stanno manifestando sono notevoli per il rilancio dell'edilizia e per far palpitare il cuore della città." L'assessore Sansò sottolinea, quindi, come nel centro storico non si ritrovi solo uno scenario da "movida": in realtà, si assiste a "l'effetto di scelte che finalmente rispondono ad una linea di riqualificazione del centro antico che era stata interrotta e che rappresenta un obiettivo primario per questa amministrazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

GALATINA, CENTRO STORIco: SPAZIO AL PIANO DI DETTAGLIO

LeccePrima è in caricamento