rotate-mobile
In Germania successo per il brand cittadino / Gallipoli

Bilancio delle fiere e accoglienza dei crocieristi: i focus del tavolo tecnico del turismo

Il vicesindaco di Gallipoli, Piteo, ha fatto il punto con gli operatori del settore relazionando sulle risultanze della fiera internazionale di Berlino e sull’implementazione dei servizi di accoglienza. Ad ottobre promozione anche al Ttg di Rimini

GALLIPOLI - Un momento di confronto e di dialogo con gli operatori del settore turistico mirato alla crescita e al miglioramento continuo della città: è questo il principio alla base degli incontri del tavolo tecnico del turismo, promossi dall’omonimo assessorato del Comune di Gallipoli, guidato dal vicesindaco Tony Piteo.

Una serie di riunioni, ognuna delle quali stabilite di volta in volta in base ai vari punti all’ordine del giorno, che vede seduti attorno allo stesso tavolo i principali attori del turismo del territorio, con un unico obiettivo comune: la crescita del territorio e l’implementazione dei servizi per migliorare l’accoglienza della città di Gallipoli.

Con questa consapevolezza si è svolto nei giorni scorsi l’ultimo incontro che ha affrontato diverse tematiche legate alla città, preso atto del resoconto della partecipazione all’Itb, l’importante fiera mondiale del turismo di Berlino, analizzato il programma crocieristico e le ulteriori prospettive future.

“Ho inteso rinnovare la disponibilità da parte dell’amministrazione che ha la volontà di portare avanti questi preziosi tavoli in cui è possibile un confronto sano e costruttivo, capace di mettere al centro il bene della città” spiega il vicesindaco Piteo, “il tavolo tecnico del turismo di Gallipoli  diventa un vero e proprio punto di incontro tra quelle che sono le esigenze degli operatori, degli addetti ai lavori in generale e dei turisti, in un’ottica che incrocia il pubblico e il privato”.

Partendo da queste direttrici nell’ultimo incontro si è ritenuto necessario focalizzare un resoconto su quella che è stata l’attività svolta a Berlino che ha visto incentivare la promozione della città bella sia in fiera, che presso l’Istituto italiano di Cultura di Berlino e nel corso della conferenza stampa tematica. Sulla scia dell’entusiasmo e dei risultati raggiunti in termini di visibilità e accordi, nel corso dell’incontro l’amministrazione comunale ha annunciato ai presenti la volontà di partecipare alla fiera Ttg-Travel Experience che si terrà a Rimini nel prossimo mese di ottobre con un programma condiviso con gli operatori.

“A tal proposito, il nostro invito rivolto agli operatori” ha spiegato Piteo, “è stato quello di presentare progetti o proposte di partecipazione che possano mirare alla crescita e allo sviluppo d’insieme del territorio. Successivamente si potranno valutare le opzioni in grado di rappresentare le migliori opportunità possibili per la città”.

Tra gli argomenti posti sul “tavolo” tecnico anche il programma crocieristico del 2024 che tra pochi giorni partirà ufficialmente e che richiederà l’operatività delle attività cittadine, sia ricettive che della ristorazione che di accoglienza.

“Se per qualcuno il tavolo tecnico del turismo rappresenta un passatempo o una perdita di tempo del quotidiano” conclude Piteo, “il nostro punto di vista è quello che invece si sposa la lungimiranza della visione poiché siamo convinti che guardare lontano possa permettere di cogliere la prospettiva e di avere una vista più ampia”.

Bilancio positivo dalla “trasferta” a Berlino  

Anche quest’anno Gallipoli ha confermato la presenza a Berlino per promuovere la città sia durante l'Itb, l’importante fiera del turismo, che nel corso di incontri organizzati appositamente per sostenere il brand Gallipoli.

Secondo quanto relazionato anche in sede di tavolo tecnico, l’amministrazione comunale, rappresentata dal vicesindaco con delega al Turismo, Tony Piteo, non solo ha stretto accordi con diverse realtà nel corso dell’Itb (tra le più importanti fiere internazionali del turismo al mondo con un potenziale di viaggiatori pari a 100 milioni di persone), ma ha anche presentato la città di Gallipoli, con contenuti digitali creati appositamente a dimostrazione delle bellezze cittadine, dinanzi ad un pubblico di 50 giornalisti tedeschi. Al pari d’importanza anche l’incontro tenuto presso l’Istituto italiano di Cultura di Berlino per possibili sviluppi futuri mirati alla promozione del territorio.

“Obiettivo prioritario è stato quello di attrarre nuovi segmenti di turisti, specialmente quelli esteri, tali da poter mettere in atto una logica di destagionalizzazione che possa permettere alla città di vivere di turismo tutto l’anno” ha ribadito Piteo, “la scelta di partire a Berlino è stata dettata dal fatto che abbiamo la necessità di andare incontro al nostro pubblico e se l’Italia tutta conosce già il patrimonio della città, è importante indirizzare gli sforzi anche oltre i confini nazionali, come già da tempo si sta facendo”.

“Il ricco programma di eventi natalizi, il nostro storico carnevale, i riti della settimana santa e i grandi eventi che abbiamo presentato nel corso della conferenza hanno incuriosito i giornalisti. Ancora, in fiera abbiamo stretto accordi con diverse realtà, enti e tour operator che sposano la logica del rafforzamento del nostro brand. Essere sul campo vuol dire giocare al meglio la propria partita” conclude l’assessore comunale, “e sono sicuro che la città avrà un forte ritorno in termini di pubblicità. Sono stati giorni intensi e proficui anche nella trasferta di Parigi”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio delle fiere e accoglienza dei crocieristi: i focus del tavolo tecnico del turismo

LeccePrima è in caricamento