Domenica, 13 Giugno 2021
Gallipoli

Vendono profumi ai gallipolini a costi vantaggiosi: all’interno nessuna fragranza

In due, tutti residenti a Napoli, sono stati denunciati a Gallipoli nei giorni scorsi. Nell’auto quasi 150 di confezioni con marchi contraffatti

Uno scorcio di Gallipoli.

GALLIPOLI – Nell'aria, un "odore" di fregatura. In tre nei guai, a Gallipoli, con l’accusa di truffa in concorso e introduzione e commercio di prodotti con segni falsi. A.V., un 67enne e S.M., un 27enne, entrambi residenti a Napoli, sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia della Città Bella nella giornata di martedì.

I due si sono presentati presso un negozio di abbigliamento della cittadina, convincendo il titolare ad acquistare quattro flaconi di profumo di noti marchi, per un importo di 200 euro. Soltanto in un secondo momento, il malcapitato si è reso conto che le bottiglie erano prive di essenza profumata. 

I truffatori, peraltro, hanno riproposto il piano anche nel pomeriggio del giorno dopo, ingannando la proprietaria di un ristorante. La donna, intuito il raggiro, ha però allertato i militari. I malviventi sono stati identificati e rintracciati: all’interno del bagagliaio della loro auto, 144 confezioni di profumi di vari marchi, tutti contraffatti e una somma di 865 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendono profumi ai gallipolini a costi vantaggiosi: all’interno nessuna fragranza

LeccePrima è in caricamento