Giovedì, 17 Giugno 2021
Gallipoli

Marito ubriaco e violento, il gip ordina l'allontanamento dalla casa familiare

I carabinieri della stazione di Gallipoli questa mattina hanno provveduto a eseguire un’ordinanza di applicazione dell’allontanamento della casa familiare per un 49enne del posto, con l’accusa di maltrattamenti a carico della consorte, che è stata persino minacciata con coltelli da cucina

GALLIPOLI - I carabinieri della stazione di Gallipoli questa mattina hanno provveduto a eseguire un’ordinanza di applicazione dell’allontanamento della casa familiare per O.R., 49enne del posto, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

L’indagine ha avuto inizio con la denuncia della moglie del gallipolino, oppressa ormai da mesi. Stando a quanto ricostruito, dopo un periodo di matrimonio sereno e felice, l’uomo, a causa di problemi personali aggravati dall’abuso di sostanze alcoliche, avrebbe cominciato a vessare la moglie con minacce, arrivando a picchiarla senza motivo.

In un paio di circostanze, avrebbe usato per intimidirla anche un coltello da cucina. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, nel giugno scorso. Una sera, O.R., rientrato completamente ubriaco, avrebbe ripreso a pestare la moglie con pugni e calci, tentando di colpirla con un altro coltello da cucina.

La donna, terrorizzata, solo a questo punto ha deciso di correre in lacrime in caserma. Il pubblico ministero, Maria Vallefuoco, ha quindi richiesto un provvedimento al gip. Considerata la gravità dei fatti, è stata quindi emessa un’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare, eseguita oggi dai carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito ubriaco e violento, il gip ordina l'allontanamento dalla casa familiare

LeccePrima è in caricamento