Gallipoli

Premio Barocco, si chiude il cerchio: Galatea per la musica a Morgan

Sabato la serata per la 48esima edizione. Oltre a Patty Pravo, Teocoli e Elena Sofia Ricci c'è anche il fondatore dei Bluvertigo

GALLIPOLI –  A meno di tre giorni dalla serata delle stelle della 48esima edizione del Premio Barocco che si svolgerà nelle sale del castello di Gallipoli, si completa il quadro degli artisti e delle eccellenze che riceveranno in dote la galatea salentina. Lo staff organizzatore del premio ha comunicato in queste ore che ad aggiungersi alla già ricca lista di premiati è ora  il nome del musicista, cantautore e polistrumentista italiano Marco Castoldi, in arte Morgan. Ad annunciare la premiazione dell’artista, già fondatore dei Bluvertigo, il direttore artistico dell’evento Andrea Cartenì, figlio dell’inossidabile patron Fernando Cartenì.

“Sono felice di annunciare, a due giorni dal nostro evento, la partecipazione di Morgan, un nome che va a completare un quadro dei premiati già ricco e variegato. Un ulteriore tassello che va a completare un mosaico artistico che conta ben quarantotto anni di storia e tanti nomi di altissimo livello artistico e culturale” dice il direttore artistico. Morgan vanta una lunga e intensa carriera musicale e oltre ad aver realizzato la trilogia chimica con i Bluvertigo, ha scritto e suonato temi per colonne sonore, rivisitato opere monumentali  sulle note di De Andrè), ridato vita, vigore e notorietà ad artisti praticamente ignoti alle nuove generazioni (Tenco, Bindi, Endrigo) e prestato la propria arte alla televisione.

La consegna del premio avverrà sabato sera, 27 maggio, durante la cena di gala presso il castello Angioino. Una serata  condotta per il secondo anno consecutivo, dal giornalista Rai e conduttore del Tg1, Francesco Giorgino, e che vedrà  tra gli altri la premiazione di Elena Sofia Ricci, Teo Teocoli, dell’azienda di moda Brunello Cucinelli, con l’amministratore delegato e presidente, Brunello Cucinelli, del giornalista e conduttore televisivo Paolo Del Debbio, della cantante lirica Carly Paoli, del fisico e direttore scientifico dell’Istituto italiano di tecnologia di Genova, Roberto Cingolani, del Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Massimo Inguscio e della cantante Patty Pravo che come già annunciato, oltre alla galatea salentina, riceverà dalle mani del primo cittadino di Gallipoli, Stefano Minerva, il riconoscimento alla carriera per i suoi cinquant’anni di successi e la consegna delle chiavi della città. Non mancheranno i riconoscimenti al mondo dell’imprenditoria, con la consegna del premio ad Antonio Quarta, titolare di Quarta caffè, a Valerio Furone, amministratore di F&P Occhiali, e a Vincenzo e Vittorio Petìo, titolari di Chemipul Italiana.

Sabato scorso invece presso la rotonda dello storico Lido San Giovanni di Gallipoli si è rinnovato l’appuntamento con la consegna  dei Terra del Sole Award, il riconoscimento dedicato a chi, grazie alla propria professionalità, ha portato alto il nome della regione nel mondo. La serata è stata diretta dal giornalista Bruno Conte. Il trofeo bronzeo (realizzato come la galatea sempre dal maestro d’arte Egidio Ambrosetti di Anagni) è stato assegnato al prefetto di Lecce, Claudio Palomba, all’avvocato Gianluigi Pellegrino,  a Giuseppe Romano, dirigente generale della direzione centrale per l’emergenza e il soccorso tecnico del Corpo nazionale  dei Vigili del Fuoco, a Ferruccio De Salvatore, procuratore della repubblica del tribunale dei minori di Bari.

E ancora a Luciano Corciulo, operatore turistico di Gallipoli, a monsignor Piero De Santis, parroco della  basilica di Sant’Agata di Gallipoli, a Raffaele Cazzetta, titolare dell’azienda olivicola Cazzetta 1899, e al cantante Antonio Ancora. A quest’ultimo sono stati affidati gli accompagnamenti musicali della serata. Il giovane artista, vincitore della prima edizione di X Factor con gli Aram Quartet, è stato accompagnato dal maestro Enrico Tricarico, pianista e compositore gallipolino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Barocco, si chiude il cerchio: Galatea per la musica a Morgan

LeccePrima è in caricamento