Notizie da S.M. Leuca

Patente o scherzetto? Halloween in strada, caterva di multe e denunce

I carabinieri di Tricase e delle stazioni dipendenti hanno svolto un controllo straordinario nel Capo di Leuca. Deferimenti per spaccio, guida senza patente e per i soliti casi di alticci al volante. Decine si segnalazioni per uso personale di sostanze stupefacenti. Diverse le auto sequestrate

@TM News/Infophoto

TRICASE – Halloween in strada per i carabinieri della compagnia di Tricase, per “fare la festa” agli automobilisti scorretti. Patente o scherzetto? Più di qualcuno è finito nella rete tesa sulle vie principali del Capo di Leuca e non solo per aver alzato il gomito. Fra chi è stato sorpreso al volante mentre stava amabilmente conversando con il cellulare e chi ancora continua a non volerne sapere di allacciare le cinture di sicurezza, in ben ventisette casi sono scattati i verbali.

A qualcuno è andata anche peggio. S.C. 45enne di Castro e B.L. 48enne di Corsano sono stati denunciati a piede libero perché senza patente. Entrambe le vetture sono state sequestrate.

P.A., 53enne di Gagliano del Capo, è invece risultato alticcio. L’ha smascherato l’etilometro. Patente ritirata e vettura, anche in questo caso, sequestrata. N.A., 48enne di Patù, probabilmente aveva a sua volta bevuto oltre la soglia consentita per chi deve guidare un veicolo, ma a quanto pare ha rifiutato di sottoporsi all’accertamento, non fermandosi nemmeno all’alt. E ancora addio a una patente e a un’auto.

Foto Sostanza Stupefacente (1)-2I controlli hanno riguardato anche gli stupefacenti. Sono stati segnalati alla Prefettura per uso personale un 46enne, un 21enne e un 34enne di Corsano, una 22enne di Lucugnano (frazione di Tricase), un 21enne marocchino residente ad Andrano, un 22enne di Alessano e un 26enne di Tiggiano. Avevano piccole dosi di hashish e marijuana, ma qualcuno anche di eroina e cocaina. Nel caso però di C.M. 43enne di Corsano, è scattata la denuncia per spaccio: durante una perquisizione è stato trovato in possesso 4 grammi circa di hashish e di sette piante di marijuana, già pronte per essere lavorate.

I carabinieri, venticinque in tutto, si sono mossi sul territorio per il controllo straordinario con undici automezzi. Sono state diciannove le perquisizioni personali e in autovetture, dieci i controlli a persone sottoposte a misure sicurezza e prevenzione, sette quelli a soggetti agli arresti domiciliari, 120 in tutto gli individui identificati (per oltre un centinaio di veicoli fermati). Quattro automobili, come detto, sono finite sotto sequestro ai fini della confisca, mentre sono state elevate due contravvenzioni alle leggi speciali e ritirati tre documenti di circolazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento