Otranto

Statale 16, da Giurdignano l'appello: "Ridateci il sottopassaggio Limini"

Convocata un'assemblea pubblica a Palazzo Baronale, dai componenti del gruppo di minoranza cittadina, contro la decisione della Regione di eliminare il sottopasso: "Colpo di spugna scorretto ai danni degli agricoltori locali"

GIURDIGNANO - Con deliberazione 972, pubblicata lo scorso 11 giugno, la giunta regionale, su proposta dell’assessore alla qualità del Territorio, Angela Barbanente, approvava la relazione paesaggistica sui lavori di ammodernamento del tronco stradale Maglie – Otranto, proprio  nel tratto che interessa i territori di Giurdignano ed Otranto.

Nella sua relazione, l'assessore condizionava il rilascio del parere paesaggistico all’osservanza di alcune prescrizioni, tra cui, al punto f, l'eliminazione del sottopasso denominato “Limini” in territorio di Giurdignano. Il gruppo consiliare di opposizione nella piccola comunità ritiene la decisione un "improvviso" e “scorretto” colpo di spugna, che, senza consultare il territorio, eliminava il sottopassaggio ottenuto dall'allora amministrazione Fanciullo nel 2006.

Secondo quanto sostiene, il gruppo di opposizione, "tale sottopassaggio avrebbe consentito agli agricoltori di Giurdignano e dei paesi limitrofi di raggiungere i propri terreni senza dover eseguire più lunghi e tortuosi tragitti". Ed è proprio la minoranza a rilanciare un incontro il prossimo 3 novembre, presso il Palazzo Baronale, alle 17, dove chiedere in un pubblico incontro il sostegno dei cittadini, per intraprendere azioni politiche ed amministrative tese a ripristinare il sottopassaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 16, da Giurdignano l'appello: "Ridateci il sottopassaggio Limini"

LeccePrima è in caricamento