menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Turisti in corso Vittorio Emanuele II.

Turisti in corso Vittorio Emanuele II.

Corretta gestione dei rifiuti: sotto controllo locali pubblici e negozi

L'assessore all'Ambiente rilancia il vademecum già distribuito nel 2017. L'obiettivo è mantenere il decoro, in particolare nelle vie del centro storico

LECCE – Il nucleo ambientale del Comune di Lecce sta svolgendo controlli per verificare il corretto conferimento dei rifiuti da parte delle utenze non domestiche: locali pubblici e attività commerciali che in questo periodo dell’anno tendono ad aumentare il volume d’affari ma anche quello dei rifiuti prodotti grazie alla presenza notevole di turisti.

L’intento dell’amministrazione comunale è quello di tutelare il più possibile il decoro nelle vie cittadine, a partire dalle zone maggiormente frequentate dai visitatori oltre che dalla abituale movida. “Con l'avvio della stagione estiva - ha dichiarato l'assessore all'Ambiente Carlo Mignone - la città è chiamata a sopportare uno sforzo aggiuntivo in termini di produzione e smaltimento di rifiuti, in particolare da parte di utenze non domestiche, dovuto al maggiore afflusso di turisti e alla maggiore attività di negozi, bar, pub, pizzerie, ristoranti, alberghi. A ciò è giusto che corrisponda uno sforzo da parte di tutti per tenere pulite le strade e le vie, in particolare nel centro storico, che devono essere decorose sia di notte che di giorno”.

L’azienda che si occupa della raccolta, e già distribuito nel corso del 2017 a tutte le attività commerciali del centro storico. Verranno sanzionati coloro che, per esempio, esporranno i cartoni la domenica e nelle ore notturne e mattutine, quando non è previsto il ritiro e chi lascerà oltre la fascia oraria consentita i carrellati posizionati per strada.

Scarica il VADEMECUM ESERCENTI

“Come amministrazione – ha concluso l’assessore all’Ambiente, Carlo Mignone - non abbiamo alcun interesse a sanzionare, auspichiamo invece che collaborando tutti per una città più pulita potremo ridurre al minimo sia le sanzioni che le brutte ‘cartoline’ a danno dell'immagine della città”. Viene riproposto il vademecum redatto in collaborazione con Monteco".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento