rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
La città bella anche tra i luoghi estivi più cari / Gallipoli

Gallipoli meglio di Otranto e Lecce: è la meta pugliese più ambita dai turisti

È quanto emerge da una graduatoria redatta da uno dei principali motori di ricerca europei per case e appartamenti vacanza: nelle 30 top destinazioni regionali dominio delle località salentine

GALLIPOLI - Quattro località salentine tra le prime cinque mete in Puglia più ricercate dai turisti per la prossima stagione estiva: è quanto emerge dai dati di “Holidu”, start up con sede a Monaco di Baviera e tra i principali motori di ricerca per case e appartamenti vacanza d’Europa, raccolti in un indice dei prezzi sulle top trenta destinazioni regionali.

Quale la metodologia di rilevazione alla base della graduatoria: sono state indicate le trenta destinazioni pugliesi più cercate sul portale (in tutti i mercati in cui è presente) nei soggiorni tra il 1 giugno 2022 e il 30 settembre 2022. Per ciascuna di queste 30 mete sono poi stati indicati il numero degli alloggi ancora disponibili alla prenotazione, quanto rappresentino in termini percentuali rispetto alla totalità delle case vacanze esistenti in ciascuna destinazione, nonché i prezzi medi delle case vacanze. E, infine, per la definizione di alta e bassa stagione sono stati presi a riferimento rispettivamente i periodi dall’8 agosto 2022 al 12 agosto e dal 19 settembre 2022 al 26 settembre 2022. I dati sono stati estratti tra il 22 ed il 28 aprile 2022.

Il primo responso dei dati, estratti tra il 22 e il 28 aprile scorso, è che, anche per l’estate 2022, le località pugliesi e, in particolare, quelle salentine si confermino tra le realtà più attrattive d’Italia. A dominare questa speciale classifica è, senza sorprese, Gallipoli, da tempo simbolo della movida salentina: la “città bella” batte e precede Otranto e Ostuni, che chiudono il podio. Seguono tre altre località salentine, ovvero Torre dell’Orso, Porto Cesareo e Pescoluse, che precedono in ordine Vieste, Monopoli e Bari. Lecce è ultima nella speciale top ten delle ricerche.

Ma Gallipoli sarebbe anche tra le mete con i prezzi medi più alti, anche se in questa specifica graduatoria si piazza al terzo posto (244 euro in media a notte) dietro a San Pietro in Bevagna (261 euro a notte) e Maruggio (250 euro a notte). Leuca, Porto Cesareo e Otranto si attesterebbero sopra i 230 euro di media a notte, superando Polignano a mare. Tra le mete meno care ci sarebbero Trani e Brindisi con una media che viaggia tra i 124 e i 120 euro a notte.

La Puglia, sempre secondo i dati elaborati da Holidu, con circa 200 euro medi a notte, sarebbe anche la seconda regione più costosa d’Italia, dietro solo al Trentino Alto Adige (230 euro medi a notte) e davanti alla Sardegna (197 euro a notte), e quella che subirebbe la maggior variazione di prezzi tra alta e bassa stagione per una percentuale del 65% (seconda solo al Friuli Venezia Giulia che guiderebbe questa classifica).  

Nell’indice si evidenzia anche la più alta disponibilità di alloggi prenotabili sul totale di quelli disponibili con San Foca, Otranto e Torre Vado che supererebbero il 60%. Posti con minor disponibilità, invece, Vieste, Rodi Garganico, Pulsano e Maruggio che viaggerebbero dal 40% al 25% di alloggi ancora prenotabili.

Fonte e classifica completa di tutte le posizioni con i prezzi medi e la disponibilità degli alloggi per ciascuna destinazione in percentuale sono visualizzabili alla pagina: https://www.holidu.it/casa-vacanze/italia/puglia#price-index.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gallipoli meglio di Otranto e Lecce: è la meta pugliese più ambita dai turisti

LeccePrima è in caricamento