Scuole e pendolari, si studia la possibilità di realizzare corse aggiuntive

Cotrap e Ferrovie Sud-Est definiranno nell’arco della settimana le esigenze. Previsti anche più controlli. Il tavolo in Prefettura

LECCE - Cotrap e Ferrovie Sud-Est definiranno nell’arco della settimana le esigenze di corse aggiuntive, in questo periodo segnato dalla pandemia. Ad assicurarlo, nel corso di un incontro in Prefettura del Tavolo di coordinamento sulla problematica del trasporto pubblico degli studenti, l’amministrazione provinciale che sta seguendo, d’intesa con la Regione Puglia, l’adeguamento dei servizi di trasporto sulla base delle segnalazioni degli istituti scolastici e degli utenti. Tema di discussione, infatti, erano oggi la limitazione, in funzione di prevenzione sanitaria, della capienza dei mezzi pubblici e la difficoltà di definire i fabbisogni dei pendolari.

Si è anche stabilito che il Dipartimento di prevenzione dell’Asl vigili, tramite lo Spesal, sul rispetto delle norme per la sicurezza dei lavoratori e degli obblighi di sanificazione dei mezzi di trasporto. Mentre, eventuali integrazioni delle corse, saranno raccordate con i dirigenti scolastici, attraverso l’Ufficio scolastico territoriale, oggi presente all’incontro con il dirigente provinciale, Vincenzo Melilli. Obiettivo: valutare possibili modulazioni degli orari in ingresso e in uscita dalle scuole.

Al riguardo, Melilli ha preannunciato una web conference con i dirigenti scolastici e il Dipartimento di prevenzione dell'Asl, prevista per mercoledì prossimo. con l'obiettivo di rafforzare il confronto e l'informazione sulle disposizioni vigenti in materia di tutela della salute degli studenti e dell'intero comparto educativo.

La Provincia, rappresentata oggi dal direttore generale, Gianni Refolo, ha invece attivato i controlli della Polizia provinciale secondo un programma che tiene conto delle segnalazioni pervenute. Al termine dei lavori il prefetto Maria Rosa Trio ha confermato “che il Tavolo di coordinamento sarà tenuto costantemente attivo e, grazie alla collaborazione dei sindaci e delle polizie locali, saranno acquisite le segnalazioni di affollamento delle fermate e la richiesta di rimodulazione delle corse. Inoltre – ha concluso - saranno sollecitati i comportamenti responsabili da parte dei ragazzi in attesa alle fermate degli autobus e individuate le corse a rischio sovraffollamento”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento