menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso del nuovo plesso del "Vito Fazzi".

L'ingresso del nuovo plesso del "Vito Fazzi".

Salento, 117 casi positivi. Deceduta 95enne: era ospite in una casa di riposo

I dati sono stati comunicati dal sindaco di Lecce, dove risultano 25 contagiati accertati. L'anziana era originaria di Serrano: il primo test aveva confermato la presenza del nuovo coronavirus

LECCE -  I casi di positività accertati a Lecce sono 25, in tutta la provincia 117. L'aggiornamento, che sarà assorbito dal report quotidiano che il Dipartimento di protezione civile dirama alle 18, è venuto dalla consueta diretta facebook del sindaco del capoluogo, Carlo Salvemini. Il dato precedente era di 21 nel capoluogo e di 103 complessivamente nella territorio salentino.

Il primo cittadino, che è in quotidiano collegamento con il professor Luigi Lopalco, epidemiologo e coordinatore scientifico della task force pugliese, ha ripetuto quanto già abbozzato ieri: "La prudenza è doverosa e necessaria, perché è come se camminassimo sulle uova, però l'andamento appare sotto controllo e questo ci viene ribadito da un dato fondamentale, cioè l'occupazione dei posti di terapia intensiva, oggi all'11 per cento del totale". 

Un altro fattore importanza per il territorio è rappresentato dall'entrata in fuzione del nuovo dipartimento di Emergenza e Accettazione del "Vito Fazzi". Il sindaco lo ha visitato ieri con il direttore generale, Rodolfo Rollo: "Ho visitato i padiglioni del Dea - ha detto -: sin dall'accettazione e dal pronto soccorso, tutto è stato riprogrammato per l'emergenza in corso". 

Dei nuovi casi recentemente registrati in provincia, si è avuta la conferma del decesso di una donna di 95 anni, di Serrano (frazione di Carpignano Salentino) e ospite di una struttura per anziani di Soleto. La donna versava in condizioni critiche. Purtroppo, nelle ultime ore si è spenta.

La notizia della positività al primo tampone era stata data ieri sera: "Confermo - aveva scritto in un post il sindaco, Graziano Vantaggiato, che una ospite della struttura delle Fontanelle è stata ricoverata al Fazzi di Lecce e le è stato effettuato il tampone, risultato provvisoriamente positivo, naturalmente manca il risultato definitivo. Risultato che verrà comunicato nelle prossime ore. Come da protocollo, i sanitari hanno isolato la struttura ed hanno effettuato una serie di tamponi sugli altri ospiti e su alcuni dipendenti, fermo restando la messa in quarantena degli stessi nell’attesa dei risultati definitivi. Sia gli ospiti che i dipendenti non presentano sintomi e stanno bene".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento