Raccolta dei rifiuti, da maggio anche gli indumenti col porta a porta

In città si potranno conferire capi d'abbigliamento e accessori, ancora in buono stato, negli appositi sacchi

Foto di repertorio

LECCE – La prima raccolta è prevista per i primi giorni del prossimo mese. L’azienda Monteco srl, convenzionata con il Comune di Lecce per il ritiro dei rifiuti, ha esteso il recupero porta a porta anche agli  indumenti e accessori usati, ma in buono stato.

Il vestiario in questione va inserito all’interno di determinate buste, che potranno essere ritirate presso il front office di via Diaz, dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 14 e anche in orario pomeridiano il mercoledì dalle ore 15 alle ore 17. I cittadini dovranno  collocare i capi dinanzi al proprio civico la sera prima del giorno di raccolta, entro la mezzanotte. Il ritiro verrà infatti effettuato in orario notturno. In caso di maltempo l’utenza non dovrà posizionare le buste all’esterno, in quanto il ritiro verrà effettuato il primo giorno successivo senza pioggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella zona denominata Centro urbano, la raccolta degli indumenti sarà effettuata la prima settimana di ogni mese, nel giorno riportato sulle buste. In quella chiamata Centro Urbano 2.0 la raccolta degli indumenti sarà effettuata l’ultima settimana di ogni mese, nel giorno riportato sulle buste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento