rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Eventi

Lilt in piazza con le “Uova della prevenzione”: Alessandra Amoroso la speciale testimonial

Dal primo al 3 aprile, in quasi tutti i Comuni della provincia, sarà possibile acquistare i dolci pasquali di cioccolato per sostenere la ricerca e la lotta ai tumori. I soldi raccolti finanzieranno il centro “Ilma” di Gallipoli

LECCE – Tornano le uova della Lega italiana lotta ai tumori, con una speciale testimonial: Alessandra Amoroso. Un gesto solidale per sostenere i servizi gratuiti di prevenzione e assistenza ai malati di cancro erogati nel Salento e contribuire al completamento del “Centro Ilma – Studi e ricerche ambiente e salute” con sede a Gallipoli. Dal primo al 3 aprile, nelle principali piazze del territorio, con un piccolo contributo si potrà acquistare l’uovo di Pasqua Lilt da 400 grammi, al latte o fondente, per sostenere i vari progetti medici.

 “Il Covid ha già allontanato troppe persone dalle visite di prevenzione e dagli screening, così come dagli esami diagnostici e follow-up: non possiamo e non dobbiamo abbassare la guardia, altrimenti quella che ci aspetta in futuro è una pandemia da cancro”, sottolinea il presidente della Lilt di Lecce, l’oncologo Carmine Cerullo.

Il video: il messaggio di Alessandra Amoroso

“La raccolta fondi è quindi per noi fondamentale al fine di sostenere tutte le nostre attività e raggiungere il fondamentale traguardo del completamento del Centro Ilma a Gallipoli. La sfida del Salento al cancro rappresentata dal Centro Ilma determinerà una decisiva svolta strategica che vedrà insieme la Sanità pubblica, impegnata sul fronte della diagnosi e cura dei tumori, e la Lilt che opererà sul fronte della ricerca e studio delle cause, quello della prevenzione clinica e della diagnosi precoce, nonché quello della Riabilitazione fisica e psicologica”, conclude il medico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lilt in piazza con le “Uova della prevenzione”: Alessandra Amoroso la speciale testimonial

LeccePrima è in caricamento