rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Eventi

“Lecce capitale della radiologia”: due giorni con la ministra e luminari da tutta Europa

Lecce per due giorni capitale europea della radiologia con luminari nel settore della Medicina nucleare nella città barocca per discutere di didattica e innovazione

LECCE –  “Insegnare l’innovazione nelle scienze radiologiche” vedrà partecipare il 3 e 4 giugno al Grand Hotel Tiziano a Lecce, i direttori delle principali scuole di radiologia e ricercatori di fama internazionale. Ci sarà anche l’intervento della ministra dell’Università e della ricerca Cristina Messa. Si ragionerà sugli sviluppi futuri nel settore della radiologia nei prossimi 10 anni.

 Un’iniziativa che coinvolge diversi prestigiosi atenei italiani, tra cui la Cattolica del Sacro Cuore, Bologna, Parma, Cagliari, Chieti, e l’Università del Piemonte Orientale e che mette in rete università   alcuni tra i principali centri di ricerca europei. All’iniziativa prenderanno parte, tra gli altri Michael Fuchsjager, professore universitario austriaco e la ricercatrice Jolanda Kunikowska dell’European Association of nuclear medicine. Si discuterà anche della didattica ed in particolare sull’insegnamento nei prossimi 5 anni agli studenti della laurea magistrale in Medicina e chirurgia.

Tra i luminari che saranno nel Salento, anche Alessandro Carriero, professore all’Università del Piemonte Orientale, personalità nota e stimata nell’ambito medico e sanitario. Carriero, di origini salentine, ha voluto fortemente che questa iniziativa vedesse Lecce protagonista nel futuro della radiologia mondiale. L’intervento della ministra Messa sarà introdotto dal rettore dell’università del Salento, Fabio Pollice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Lecce capitale della radiologia”: due giorni con la ministra e luminari da tutta Europa

LeccePrima è in caricamento