Eventi

Con Balotelli, la frisa ha un sapore “mondiale”. Salento omaggia il bomber azzurro

Nell'ambito del concorso "I piatti del tifoso", che si svolgerà interamente sul social network Facebook, è stata ideata una nuova versione del piatto locale, denominato come il noto giocatore. Gli ingredienti, oltre a pomodoro e pane biscottato d'orzo, prevedono anche basilico e cacio ricotta

La frisa "balotelli" (Foto da Facebook)

LECCE  - E’, ovviamente, “biancarossoverde”. Ma al tricolore, si aggiungeranno le olive et voilà: la frisa “Balotelli”  è pronta. L’ultima trovata di Brasile 2014 arriva dal fronte culinario, ed è stata lanciata da un'associazione culturale.  In onore del bomber azzurro, infatti, è stato ideato il famoso piatto della tradizione salentina, che parteciperà al concorso “Frise mondiali – i piatti del tifoso”.

L’iniziativa, che vanta già centinaia di fan su Facebook, si svolgerò proprio a colpi di “like” sulle bacheche dei social network. Chi otterrà più consensi, vincerà la gara. Semplice. L’esperto “frisaiolo” porterà a casa diverse confezioni di prodotti salentini, offerti dalle varie aziende locali del settore.

Fetta biscottata di pane d’orzo, quindi di una tonalità più scura, olive nere pugliesi, direttamente dai nodosi alberi secolari, pioggia di pomodorini del sud. E, ancora, per deliziare vista e palato, tanto basilico e cacio ricotta. Le sorti del mondiale non si conoscono ancora, ma quel che è certo sarà la soddisfazione culinaria. Comodamente seduti su un divano: con una mano nella frisa, l’altra al telecomando. Il sapore, a quel punto, sarà "mondiale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con Balotelli, la frisa ha un sapore “mondiale”. Salento omaggia il bomber azzurro

LeccePrima è in caricamento