Mercoledì, 23 Giugno 2021
Eventi

Inaugurato il presepe nell'Anfiteatro. Da sindaco e vescovo gli auguri ai fedeli e alla città

Breve cerimonia con il coro dell'Università del Salento. Anche quest'anno la rappresentazione della Natività all'interno del monumento è stata possibile grazie all'intervento di aziende e singole maestranze che gratuitamente hanno voluto contribuire

Un bambino depone la statua di Gesù nel giaciglio.

LECCE - Sulle note delle melodie natalizia intonate dal coro dell'Università del Salento, è stato inaugurato il presepe allestito, come da tradizione, nell'Anfiteatro romano di Lecce. Il vescovo, Domenico D'Ambrosio, e il sindaco, Paolo Perrone, hanno rivolto un breve augurio alla città. Anche quest'anno la rappresentazione della Natività all'interno del monumento è stata possibile grazie all'intervento di aziende e singole maestranze che gratuitamente hanno voluto contribuire. 

Nell'occasione il pastore della chiesa leccese ha annunciato un suo imminente viaggio a Betlemme. Erano presenti anche gli assessori Luigi Coclite, Andrea Guido, Severo Martini e il consigliere Antonio Lamosa. Una folla di curiosi e fedeli ha assistito alla breve cerimonia dal parapetto dell'anfiteatro, mentre piazza Sant'Oronzo accoglieva centinaia di persone molte delle quali indaffarate a compiere gli ultimi acquisti prima del tipico cenone della vigilia. 

L'auspicio è che nei prossimi giorni si eviti quanto accade puntualmente da diversi anni a questa parte e cioè la sottrazione, nottetempo, della statua del Gesù bambino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il presepe nell'Anfiteatro. Da sindaco e vescovo gli auguri ai fedeli e alla città

LeccePrima è in caricamento