Venerdì, 17 Settembre 2021
Eventi Cannole

Ko Murobushi a "Torcito Parco Danza"

Spettacoli, performing art, installazioni e laboratori. Ospite della rassegna il maestro di danza post-atomica e manifesto d'argento vivo all'ultima biennale di Venezia. Dal 2 al 5 agosto

Ko Murobushi

Da giovedì 2 a domenica 5 agosto la Masseria Torcito di Cannole ospita la prima edizione di Torcito Parco Danza, un progetto speciale, nell'ambito della manifestazione Estate a Torcito, che prevede spettacoli, performing art, installazioni e laboratori internazionali per la danza e le contaminazioni contemporanee organizzato dall'associazione culturale Metalogo.it, sotto la direzione artistica di Piero Andrea Pati e la consulenza di Elektra Compagnia delle arti del corpo mediterraneo con il patrocinio di Provincia di Lecce, Comune di Cannole e Unione dei Comuni della Grecìa Salentina. Media partner della rassegna sono Lecceprima.it e brandnewsoft.com

L'idea di Torcito Parco Danza parte dal corpo come medium, ricettacolo d'informazione, conoscenza e sapienza antica, per danzare ed essere danzati dalla nuova "tèchne". Offrire la propria dimora allo spirito del luogo con cui si stabilisce un contatto ed edificare bene un progetto di evoluzione umana del territorio. Trovare un colore, un suono, un anagramma fantasioso al nome di un ragno sempre più esagitato, giocando a provocare un innesto partecipativo con gli eventi ideali della terra del rimorso per la costruzione di un "parco danza" a tema naturale al centro del mondo contemporaneo.

Ospite internazionale della rassegna è il giapponese Ko Murobushi, maestro di danza post_atomica e manifesto d'argento vivo all'ultima biennale di Venezia. Nella masseria Torcito presenterà il suo spettacolo e condurrà un laboratorio aperto (il 2 e 3 agosto) ed un seminario studi in relazione alla ricerca di Katja Centonze sul confronto coreutico tra il butò ed il tarantismo salentino. Murobushi, uno degli artisti butò più noti e apprezzati al mondo, è considerato in Giappone l'erede principale del fondatore della disciplina, Tatsumi Hijikata. Con lui Murobushi ha studiato nel 1968, lasciando per breve tempo la danza per diventare uno Yamabushi, un eremita dei monti. Una volta tornato nel mondo, ha fondato il gruppo buto Dairakudakan insieme a Ushio Amagatsu, Akaji Maro e altri.

Sabato 4 e domenica 5 luglio si terranno inoltre il laboratorio di teatro danza diretto da Michele Abbondanza, un danzatore e coreografo italiano. Studia a New York presso la Merce Cunningham School e il Nikolais/Louis Dance Lab, le scuole di Merce Cunningham e Alwin Nikolais. dal 1997 è docente di danza alla Scuola di Teatro "Giorgio Strehler" del Piccolo Teatro di Milano.

Torcito Parco Danza offre anche tre spettacoli. Venerdì 3 agosto (alle 21.00) progetto speciale Sette della compagnia delle arti del corpo mediterraneo Elektra. lo spettacolo Sette, opera in sette atti panici un rito evento collettivo, come necessità di emancipazione femminile, decapita simbolicamente colei che all'interno di noi stessi frena il raggiungimento della nostra evoluzione umana ispirato liberamente al testo di Nezamì (le sette principesse). La regia e la coreografia sono di Annamaria De Filippi che si esibirà con Mariliana Bergamo, Enrica di Donfrancesco, Francesca Nuzzo, Francesca Pili e Piero Andrea Pati (performing art) su musiche di Bach, Beethoven, Reich e Cage ed incursioni musicali tradizionali suonate da Gianluca Milanese (flauto), Raffaella Aprile, Ninfa Giannuzzi (voci)

Sabato 4 agosto (alle 21.00) il maestro Ko Murobushi presenta Quick Silver. Argento vivo. Una forma informe, che non conosce la paura né la gioia, che cresce in uno stampo di estasi. Come mercurio che ha esploso la sua forza, una vita vagabonda che invade l'ignoto in molteplici direzioni. Come mercurio che ha ucciso il suo fuoco, usato la sua forza fino all'ultima goccia, una forma informe che invade l'ignoto in molteplici direzioni. La metamorfosi di un momento invano. Ammiccando debolmente, flebilmente.

Domenica 5 agosto alle 21.00 in anteprima assoluta sarà presentato Atnarat. la danza rivolta, improvvisazioni consonanti alla taranta ed all'arte della danza butò, per uno spettacolo interattivo tutto in divenire. Nell'area del parco si esibiranno Ko Murobushi, le danzatrici della compagnia Elektra (Mariliana Bergamo, Anna Maria De Filippi, Enrica di Donfrancesco, Francesca Nuzzo, Francesca Pili,la performer Barbara Toma in una estemporanea danza in loco, l'Ensemble di "Note sulla Taranta" (Raffaella Aprile, Ninfa Giannuzzi, Gianluca Milanese, Andrea Presa, Vito De Lorenzi), Piero Andrea Pati porta nome di un metalogo interdisciplinare in cooperazione con Matteo Greco per le installazioni digitali. Questo evento è stato concepito come studio performativo dello spettacolo di mercoledì 8 agosto a Corigliano d'Otranto spettacolo di apertura del festival itinerante della Notte della Taranta.

Ingresso libero
Info e prenotazioni 0832246292

In allegato le schede degli spettacoli

La scheda degli spettacoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ko Murobushi a "Torcito Parco Danza"

LeccePrima è in caricamento