“La marcia della pace”: 1000 cognomi di una comunità protagonisti di una pièce

Uno spettacolo teatrale, gratuito e curato da Giancarlo Minerva e Alessandro Errico, in scena a Sannicola venerdì 23 agosto

Sannicola.

SANNICOLA - Un cammino  teatrale e linguistico che utilizza tutti i mille e 70 cognomi di una comunità, travisando il significato delle parole in un divertente e continuo calembour che fa della lingua un fondamento sul quale poggiare la narrazione. Si intitola “La marcia della pace” il monologo scritto e interpretato da Giancarlo Minerva, con la regia di Alessandro Errico.

L’originalissimo testo, mai tentato finora da nessuno, racconta un’immaginaria marcia per contagiare i popoli con il sano virus della pace attiva. Verbi, aggettivi ed avverbi si rimescolano nel tragitto che accomuna Africa, Europa e Russia per tornare al luogo di partenza. L’evento, patrocinato dal Comune di Sannicola, dal Museo del Cognome di Padula, in provincia di Salerno (unica realtà nazionale del genere) e dal “Centro studi araldici” di Arcisate di Varese, si svolgerà nella suggestiva atmosfera della Scalinata “Santa Maria delle Grazie”, a Sannicola, il 23 agosto.

Si parte dalle 21, con delle immagini e musiche sono state videomontate da Giorgio Cuppone e Paolo Dolce. L’ingresso è libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento