rotate-mobile
Testimonial il giovane pianista Francesco Marra / Casarano

Note liete in ospedale, inaugurato il pianoforte donato al day hospital di Oncologia

Stamattina la cerimonia presso il “Ferrari” di Casarano nell’ambito del progetto "Umanizziamo i nostri ospedali" organizzata dalla Lilt con il patrocinio di Asl e Comune. Lo strumento generosamente offerto da un cittadino

CASARANO – Note liete e grandi emozioni questa mattina a Casarano per l'iniziativa "Umanizziamo i nostri ospedali" organizzata dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori di Lecce, con il patrocinio dell’Asl di Lecce e del Comune. 

In tanti, tra pazienti, ex pazienti, familiari e cittadini, hanno partecipato all'inaugurazione del pianoforte donato alla Lilt da un cittadino anonimo che ha fortemente voluto destinarlo al day hospital di oncologia dell'ospedale "Francesco Ferrari" di Casarano.

L'incontro si è aperto con le parole e le note del giovane pianista leccese, Francesco Marra, di soli 11 anni, da tempo testimonial Lilt Lecce. Oltre a incantare i presenti con le sue originali composizioni jazz “Hy (Gioia)” e “Ut” ed una selezione di brani classici, il giovane pianista ha espresso l'auspicio che l'iniziativa Lilt “possa contaminare anche altri ospedali e reparti, come quelli di Pediatria, per consentire alla musica di portare sollievo e gioia nei luoghi di cura”.

Invito accolto con favore e rilanciato anche dal direttore generale dell'Asl di Lecce, Stefano Rossi, il quale ha ringraziato la Lilt e sottolineato “il ruolo fondamentale svolto oggi dal mondo del volontariato per la sanità pubblica, alle prese ormai ovunque con problemi di grave carenza di personale, il che ci induce tutti a sforzi organizzativi per andare incontro alle nuove esigenze di una popolazione sempre più anziana, ragionando con la testa rivolta verso il futuro”.

Il pianoforte, utilizzato già da tempo in reparto con grande apprezzamento da parte di pazienti e familiari, è stato benedetto dal cappellano don Quintino De Lorenzis.

Dopo i saluti del sindaco di Casarano, Ottavio De Nuzzo, del direttore generale della Asl di Lecce e del presidente Lilt Lecce, Antonio Micaglio, sono intervenuti il dottor Nicola Di Renzo, responsabile del dipartimento integrato di Oncologia Salento, la dottoressa Emanuela Corsano per la direzione medica dell'ospedale "Ferrari", la dottoressa Antonella Elia, responsabile del day hospital di Oncologia e il dirigente medico Carmine Cerullo, già presidente Lilt Lecce.

Presente anche la dottoressa Marianna Burlando, psiconcologa, già presidente Lilt Lecce oggi in servizio presso la direzione generale Asl Lecce.

L'iniziativa si è conclusa con l'intervento commosso dell'oncologo Giuseppe Serravezza, che ha ricordato i tanti pazienti e volontari Lilt che oltre 30 anni fa hanno contribuito alla nascita del reparto di Oncologia a Casarano, intitolato non a caso alla memoria di una ex paziente, la dottoressa Paola Valentini.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

01_francesco marra

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Note liete in ospedale, inaugurato il pianoforte donato al day hospital di Oncologia

LeccePrima è in caricamento