Organizzazione dipartimentale Asl Lecce

"Nel pomeriggio di ieri 31 luglio abbiamo presenziato come Federazione Cisal Sanità alla riunione sindacale convocata dal Direttore Generale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Nel pomeriggio di ieri 31 luglio abbiamo presenziato come Federazione Cisal Sanità alla riunione sindacale convocata dal Direttore Generale e con all’o.d g.” Organizzazione Dipartimentale Asl Lecce “. Abbiamo ascoltato con la dovuta attenzione l’esposizione del tema che, è bene ricordare, da più di 10 anni a questa parte viene puntualmente riproposto ( e rivisitato ) dai Direttori Generali che si susseguono, ma MAI concretamente realizzato. Eppure i loro discorsi iniziano sempre, e non potrebbero fare altrimenti, richiamandol’art,17 bis del d.lgs 502/92 che stabilisce “…l’organizzazione dipartimentale è il modello ordinario di gestione operativa di tutte le attività delle Aziende Sanitarie”. Ma solo sulla carta ,però! Oltre al famoso DM 70.

Perché ? Ve lo ridiciamo, richiedendo solo pochi minuti di attenzione. - Ancora oggi la Giunta regionale, ex art. 12 L.R. n. 25/2006, non ha approvato e definito le linee guida in materia di organizzazione dipartimentale per le ASL pugliesi; -Ancora oggi l’ ASL Lecce, nonostante non si sia dotata dell’atto aziendale perchè mai predisposto deliberato e successivamente approvato dalla Giunta regionale (art. 19, comma 10, L.R. n. 4/2010), pur in mancanza delle linee guida regionali in materia di organizzazione dipartimentale , continua a fare “ ipotesi di lavoro ”, “ proposte “ e “ atti di indirizzo “ per Dipartimenti Aziendali o strutture similari in modo assolutamente arbitrario e non rispondenti alle reali situazioni sanitarie.

Ci siamo sempre chiesti : una Azienda Sanitaria in assenza di un atto aziendale deliberato e approvato dalla Giunta regionale come previsto dall’art. 19, comma 10, della L.R. n. 4/2010, può dotarsi di una organizzazione dipartimentale? Per lo spirito della legge regionale appena richiamata sembrerebbe di no, perché il legislatore ha voluto collegare l’organizzazione delle strutture di una ASL [dipartimenti, strutture complesse, strutture semplici] all’approvazione dell’atto aziendale, poichè la Giunta Regionale deve valutare l’atto aziendale in ragione della complessità dell'azienda, e solo dopo provvede alla sua approvazione. L'atto aziendale e l'istituzione delle strutture ivi previste, infatti, divengono efficaci solo a intervenuta approvazione da parte della Giunta regionale.

E senza questi passaggi [deliberazione dell’atto aziendale da parte della ASL, e dopo valutazione e approvazione dell’atto aziendale da parte della Giunta regionale] la struttura dipartimentale, e i conseguenti affidamenti -che comportano impegni di spesa ulteriori sul bilancio aziendale di una ASL che non ha avuto l’approvazione della Giunta regionale può considerarsi valida ed efficace? Secondo il Direttore Generale, si; secondo noi NO ! Gli abbiamo chiesto di fare solo ordinaria amministrazione, in attesa dell’emanazione da parte della regione delle linee guida in materia di organizzazione dipartimentale delle asl pugliesi.

Diversamente và contro Legge. Ecco perché, alla fine del nostro intervento, abbiamo voluto consegnare al Dott. Narracci , copia della nostra lettera indirizzata all’ex Presidente Vendola del gennaio 2014 (!) nella quale esponevamo già nell’oggetto (Azienda Sanitaria Locale Lecce: Atto Aziendale mai adottato (!) , organizzazione Dipartimentale a go-go e scelte sanitarie e logistiche… Fazzi a senso unico !!!! ) situazioni che ancor oggi vengono ancora riproposte. Avevamo ragione ! Tanto che a distanza di poco tempo arrivò la fine politica di quello che proponeva una nuova sanità. Ma era solo la sua! Nel frattempo , con l’attuale, c’è l’illegittimo riordino ospedaliero che stà penalizzando la sanità salentina con le scelte scandalose e senza senso che tutti noi conosciamo !! Ma , siatene certi, continueremo la nostra battaglia !! Perché…..Non c’è due senza tre ! Ve lo alleghiamo per rileggerlo perché, a distanza di anni, fotografa una situazione…..attualissima ! Buone ferie a tutti , a chi prima e a chi dopo !! Giovanni D’Ambra Segretario Generale Provinciale Federazione Cisal Sanità Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento