rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
social

Boccia paralimpica: l'Asd Lupus trionfa a Roma con due ori e un argento

Deborah Giannaccari e Giuseppe Rollo vincono nelle rispettive categorie. Angelo Greco arriva secondo, ottime prestazioni anche per Marco Epifani e Ivan Indraccolo

ROMA - La Asd Lupus 2014 ha trionfato nella gara nazionale di boccia paralimpica svolta ieri (14 aprile) a Roma. Sono stati cinque gli atleti in gara per il sodalizio salentino, che in totale ha portato a casa due medaglie d'oro e un argento.

Deborah Giannaccari e Giuseppe Rollo hanno conquistato il primo posto nelle rispettive categorie. La prima nella Bc2, il secondo nella Bc1. Angelo Greco, invece, è stato artefice di un ottimo secondo posto che è valso un argento nella sezione Bc5.

Gli ateti Marco Epifani e Ivan Indraccolo, anche se protagonisti di ottime prestazioni, non sono saliti sul podio ma hanno potuto mostrare il loro talento. 

La brillante performance della squadra dimostra la determinazione, l'abilità e la dedizione degli atleti della Asd Lupus 2014 in questa disciplina sportiva. Il prossimo impegno della società è previsto tra il 18 e il 19 maggio prossimi in Veneto, a Padova. 

Giuseppe Rollo e Deborah Giannaccari

Un po' di storia sulla Lupus

Il presidente più volte con affetto ha ringraziato tutti coloro, fra enti pubblici e sponsor privati, che stanno sostenendo la causa. “Permettono alla Lupus 2014 di continuare a sognare di inviare una propria rappresentanza alla conquista di più alte vette”, spiegava qualche tempo fa. Vale a dire, senza troppi giri di parole: “Olimpiadi di Parigi del 2024”.

E i ragazzi ce la stanno mettendo davvero tutta. A Roma, nell’ottobre 2022, Angelo Greco s’è riconfermato vicecampione italiano nella categoria Bc5, per dirne solo una. Spirito di squadra, tenacia, concentrazione e capacità di guardare lontano, oltre l'orizzonte, con entusiasmo e voglia continua di migliorarsi, sono gli ingredienti che fanno della Lupus 2014 una realtà sportiva di cui andare fieri.

La boccia paralimpica è una disciplina che sta prendendo sempre più piede. Oltre mille e 500 i tesserati, ben 172 società le sportive presenti oggi in Italia. Con la provincia di Lecce all’avanguardia per la capacità di portare avanti progetti ai massimi livelli. E allora, nessun sogno è precluso. Nemmeno quello che porta sulla strada di Parigi.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boccia paralimpica: l'Asd Lupus trionfa a Roma con due ori e un argento

LeccePrima è in caricamento