rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Sport

Arriva la chiamata in nazionale per Mattia Quarta dell'Asd Delfino

La notizia è di quelle che lasciano il segno: Mattia Quarta, ginnasta di punta della ASD Delfino di Lecce vestirà l' azzurro della Nazionale Allievi di ginnastica artistica maschile

La notizia è di quelle che lasciano il segno: Mattia Quarta, ginnasta di punta della ASD Delfino di Lecce vestirà l' azzurro della Nazionale Allievi di ginnastica artistica maschile.

La convocazione è giunta ufficialmente qualche giorno fa ed è motivo d'orgoglio indicibile per la  associazione leccese che non poteva festeggiare meglio i trent'anni di attività, come racconta la presidente Patrizia Tamburrano. Questo risultato premia per l'impegno che da anni la Delfino profonde nella preparazione degli atleti perché niente si improvvisa ma tutto è frutto di un grande lavoro e impegno dei tecnici, dei ginnasti e delle loro famiglie. Dalla dirigenza arriva l'auspicio che la convocazione di Mattia sia solo la prima di una lunga serie anche perché in tutti i settori della  società ci sono talenti che stanno crescendo e si stanno affermando, attirando l'attenzione dei vertici della Federazione

La convocazione di Mattia Quarta si inserisce in un risultato di portata storica anche per un'altra ragione: tra i quindici ginnasti convocati per costituire la Nazionale Allievi  ci saranno, oltre al ginnasta leccese altri due pugliesi ossia Christian Zammillo (ASD La Rosa Brindisi) e Francesco Paparella (SG Angiulli Bari), il che rende la Puglia la regione più rappresentativa all'interno del gruppo.

Il progetto di una Nazionale Allievi risponde alla necessità di evitare lo scollamento attualmente presente tra la categoria Allievi e le fasce superiori rappresentate dalla Nazionale Junior  e  quella maggiore: per questa ragione questi ginnasti seguiranno sino a dicembre un incontro mensile presso il centro  tecnico federale di Milano e saranno sottoposti a programmi specifici che li traghetteranno -si spera- verso le nazionali superiori

Saverio Martina, nella doppia veste di Direttore Tecnico Regionale del settore Artistica Maschile e tecnico della Delfino nonché allenatore e mentore di Mattia Quarta, racconta che il neo- azzurro è un atleta di interesse nazionale e dal 2015 fa parte dei 'Gruppi C', forte anche degli ottimi risultati ottenuti nei test nazionali degli anni scorsi; inoltre è uno dei “5 Ginnasti  di Puglia” il gruppo dei migliori ginnasti pugliesi da me selezionati e tenuti settimanalmente sotto controllo.

Il curriculum di tutto rispetto di Quarta ha quindi fatto sì che il DTN Cocciaro, insieme ad Allievi( responsabile della Nazionale) e a Karspertskyy (responsabile del settore giovanile), quando hanno visionato i curriculum delle gare disputate negli ultimi anni dai ragazzi, abbiano selezionato Mattia senza alcuna esitazione.

Quello che sta capitando è motivo di orgoglio per tutta la società leccese perché il progetto su Mattia parte quattro anni fa: ha iniziato a sei anni e mezzo e ad otto anni ha fatto la sua prima gara; da allora non si è più fermato ed attualmente è, con la squadra, vice-campione italiano di serie C2.

La convocazione di Mattia è quindi una proclamazione del lavoro fatto su di lui e dell'attenzione riservatagli nel corso degli anni non solo da me ma dalla società e dalla direzione tecnica regionale che ha fortemente creduto nel suo talento.

Sia la presidente Tamburrano che il tecnico Martina concordano sul fatto che ora bisognerà continuare a lavorare molto perché in questa disciplina ogni atleta è un esatleta e solo chi la pratica sa cosa significhi approdare ai vertici; quel che è certo è che andare a via Ovada presso il Centro tecnico federale e confrontarsi con i più forti non potrà che essere motivo di crescita e stimolo per andare avanti.

Martina non nasconde la sua soddisfazione anche come DTR per il grande rilievo assunto dalla Puglia nel panorama nazionale dell'artistica maschile, anche questo frutto di un lavoro serio e sistematico.

Vestire la maglia azzurra è da pelle d' oca...l' mio auspicio è che questo sia solo l'inizio e che Mattia Quarta e gli altri giovani ginnasti convocati approdino alle competizioni internazionali augurando loro gli allori migliori sia nello sport che nella vita.

COMUNICATO STAMPA
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la chiamata in nazionale per Mattia Quarta dell'Asd Delfino

LeccePrima è in caricamento