rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Calcio

Il Lecce vince a La Spezia e accede agli ottavi: a gennaio contro la Roma

In Coppa Italia successo dei giallorossi in Liguria: a segno Listkowski nel primo tempo e Calabresi nel secondo. Per i padroni di casa un palo e poco più. Nel finale spazio anche a Felici e Burnete

LECCE - Prestazione convincente e vittoria meritata per il Lecce che si impone in casa dello Spezia per 2 a 0 guadagnandosi l'accesso agli ottavi di finale di Coppa Italia dove troverà la Roma di Mourinho. I salentini sono l'unica formazione tra le cinque di B impegnate ad aver ottenuto il passaggio del turno. 

All'Alberto Picco i gol sono stati realizzati da Listkowski al 43' e al 55' da Calabresi. I padroni di casa possono recriminare per il palo colpito da Strelec al 64', per il resto la gestione della squadra di Baroni è stata autorevole, con qualche rischio di complicarsi la vita su alcune ripartenze dal basso. Il tecnico fiorentino ha schierato Bleve in porta, capitano, con Calabresi, Dermaku, Meccariello e Barreca in difesa; centrocampo con Helgason, Blin e Bjorkengren e tridente con Listkowski, Olivieri e Rodriguez. 

Considerando che oggi, della formazione scesa in campo a Pisa, facevano parte dell'undici titolare solo in tre - Dermaku, Barreca, Olivieri -, la risposta dei calciatori è stata positiva. Intensità e applicazione dal punto di vista tattico hanno contraddistinto il Lecce e certamente Baroni ne può essere soddisfatto. Lo dimostra anche il fatto che le prime sostituzioni in casa giallorossa sono arrivate solo al minuto 72: Gargiulo e Gallo per Helgason e Barreca. Nei minuti finali l'ingresso di Gendrey, Burnete e Felici per Calabresi, Listkowski e Olivieri.

Molto bene Blin a dirigere le operazioni in mezzo al campo, sicuramente caparbia e apprezzabile tecnicamente la prova di Rodriguez e dello stesso Listkowski, al di là del gol realizzato con un bel colpo di testa su cross di Barreca. Fondamentale è stato l'intervento di Bleve che, in apertura di match, si è opposto a un colpo di testa di Strelec da posizione ravvicinata. A questa occasione, tuttavia, il Lecce ha subito replicato con Listkowski, molto bravo a entrare in area di rigore a cercare la deviazione vincente su cross di Barreca..

In conferenza stampa l'allenatore del Lecce ha commentato: "Abbiamo reso più facile questa partita con la nostra prestazione, togliendo allo Spezia, che forse non si attendeva questa nostra aggressività, la possibilità di giocare facile. Siamo stati noi a incanalare la partita sui binari del controllo. Devo fare i complimenti ai ragazzi che hanno interpretato bene la partita. Prima della partita ho detto alla squadra che per invertire l'inerzia del pronostico occorreva una prestazione di livello e il fatto che ci sia stato anche il risultato è un premio per i tifosi, per la società, per i ragazzi". 

La squadra domani tornerà ad allenarsi in vista dell'impegno di campionato di lunedì sera, contro il Vicenza, al Via del Mare. 

WhatsApp Image 2021-12-16 at 18.41.13-2

Il secondo turno

Venezia-Ternana 3 a 1; Udinese-Crotone 4 a 0; Genoa-Salernitana 1 a 0; Verona-Empoli 3 a 4; Cagliari-Cittadella 3 a 1; Fiorentina-Benevento 2 a 1; Spezia-Lecce 0 a 2; Sampdoria-Torino (ore 21)

Ottavi di finale (12 gennaio)

Napoli-Fiorentina; Atalanta-Venezia; Sassuolo-Cagliari; Milan-Genoa; Roma-Lecce; Lazio-Udinese; Juventus-Sampdoria/Torino; Inter-Empoli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lecce vince a La Spezia e accede agli ottavi: a gennaio contro la Roma

LeccePrima è in caricamento