rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Sport

"Corri a Lecce" e domenica ecologica: una giornata di sport e festa senz'auto

Sarà una domenica di festa e di sport. Una domenica in cui, per una volta, lasciare l'auto a casa e riappropriarsi della città e del suo splendore, tra i monumenti, le vie e il fascino incantato del barocco leccese

LECCE – Sarà una domenica di festa e di sport. Una domenica in cui, per una volta, lasciare l’auto a casa e riappropriarsi della città e del suo incanto, tra i monumenti, le vie e il fascino incantato del barocco leccese. Domenica 15 marzo, in occasione della quinta edizione della “Corri a Lecce” e della prima “Corri e cammina nel Barocco”, e in concomitanza della “domenica ecologica”, in alcune strade del centro cittadino il traffico delle auto sarà vietato o ridotto a un solo senso di marcia. Saranno oltre duemila i podisti, gli appassionati e cittadini che percorreranno le vie della città e del centro storico. Ognuno col suo ritmo, col suo passo e con il proprio stile, ma tutti con tanto entusiasmo e allegria.

In particolare, la sospensione della circolazione veicolare, prevista dalle 8 alle 13, interesserà l’area delimitata dai viali Calasso, Foscolo, Leopardi, Japigia, Rossini, Alfieri, Marche, Gallipoli e dell’Università, ad esclusione degli stessi. La circolazione sarà anche vietata su viale dell’Università, in un unico senso di marcia, nel tratto compreso tra viale Gallipoli e viale Calasso, poiché interessato dalla manifestazione podistica. Le strade e i varchi di accesso saranno presidiati dalle forze dell’ordine, dalla protezione civile e dai volontari.

L’auspico dell’amministrazione comunale e di Simone Lucia, patron e organizzatore della “Corri a Lecce”, è di ottenere la massima collaborazione da parte di tutta la cittadinanza. L’invito è di affollare le strade lungo cui si snoderanno le vari competizioni e di incitare gli atleti e gli appassionati. Una buona occasione, inoltre, per vivere la città in maniera diversa, dimenticando smog, traffico, inquinamento e caos.

I vari eventi (le gare competitive della mezza maratona sul percorso classico di 21,097 chilometri con due giri; e la 10,900 chilometri con un solo giro; e la 7 chilometri non competitiva) partiranno da piazza intitolata a don Gaetano Quarta (nei pressi di Porta Rudiae) e termineranno a Porta Napoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Corri a Lecce" e domenica ecologica: una giornata di sport e festa senz'auto

LeccePrima è in caricamento