Ct Maglie ko a Sassuolo, ma da Palermo arriva la conferma: evitati i play-out

Nell'ultima giornata della serie A1 gli emiliani si sono imposti per 4 a 2 ma il Tc Parioli Roma ha fermato i siciliani che puntavano a superare i salentini

Crepaldi e Garzelli.

LECCE - Ultima giornata del campionato di serie A1 per il CT Maglie che conferma la seconda posizione in classifica nonostante la sconfitta di Sassuolo. La squadra emiliana ha raggiunto in classifica a pari punti i magliesi ma, per la differenza di incontri vinti, rimane al terzo posto. L'altro incontro del girone tra CT Palermo e TC Parioli è terminato 4 a 2 per i romani cancellando ogni possibilità di sorpasso per la squadra siciliana che avrebbe dovuto per forza vincere per superare quella magliese ed evitare dunque i playout.

Il CT Maglie, capitanato da Mattia Leo (2.6) e Marco Baglivo (3.2), ha schierato in campo, Yannick Jankovits (2.1 e 306 ATP), Erik Crepaldi (2.2), Francesco Garzelli (2.2), Giorgio Portaluri (2.3) e Gabriele Frisullo (3.2). La squadra era accompagnata dal tecnico Michele Pasca e dal fisioterapista Paolo Ruberti. Lo Sporting Club Sassuolo ha schierato in campo Stefano Napolitano (1.10 e 210 ATP), Enrico Della Valle (2.2), Michele Vianello (2.4) e Giulio Mazzoli (2.5).

Gli incontri, disputati sui velocissimi campi indoor sintetici, si sono svolti con la vittoria di Crepaldi su Della Valle per 6-4 7-6(4), Garzelli su Vianello per 7-6(6) 6-3, Napolitano su Jankovits per 6-1 6-1, Mazzoli su Portaluri per 6-4 3-6 7-6(6). Nel doppio vittoria delle coppie Napolitano Della Valle su Jankovits Crepaldi per 6-3 6-4 e Mazzoli Vianello su Frisullo Garzelli per 6-3 6-2.

Tangibile la soddisfazione del direttore sportivo del CT Maglie, Antonio Baglivo: “Finalmente abbiamo rivisto la squadra che abbiamo ammirato tante volte negli anni precedenti con tutti gli effettivi in forma e determinati al punto giusto. Portaluri, nonostante abbia giocato su una superficie a lui non congeniale, ha disputato un ottimo incontro perdendo di misura al tie break dopo una controversa decisione arbitrale nel finale che poteva essere positivamente decisiva per lui. Abbiamo ritrovato un Crepaldi vecchia maniera che ha superato un ostico Della Valle, tra i migliori under 21 che si è distinto al Next Gen di Milano. Il solito Garzelli ancora una volta si è dimostrato una garanzia per la squadra vincendo in due set molto tirati. Per Jankovits, condizionato da qualche problema fisico, eravamo coscienti delle difficoltà che avrebbe incontrato con Napolitano. Le notizie che provenivano da Palermo, che informavano della vittoria del Parioli Roma e confermavano il nostro secondo posto in classifica, hanno abbassato la concentrazione della squadra in campo permettendo agli emiliani di superarci nei doppi”.

Grande affluenza di pubblico con la partecipazione di molti salentini impegnati in zona, chi per lavoro o chi per studio, residenti anche a centinaia di chilometri da Sassuolo. “La presenza di appassionati e tifosi che anche da lontano ci seguono – conclude Baglivo - non può che farci estremamente piacere e per questo la nostra squadra ne è grata”. Il circolo magliese ha già iniziato la programmazione per il prossimo anno. Durante il weekend del soggiorno a Sassuolo, Baglivo ha avuto contatti con giovani tennisti emergenti che potrebbero essere inseriti in una futura formazione.

Contemporaneamente il CT Maglie ha vinto in casa nella seconda giornata del Campionato Invernale Open maschile contro il circolo Amici Giallorossi di Muro Leccese per 3 a 0. Prossimo appuntamento domenica 25 novembre in trasferta contro il CT Latiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento