Il Lecce ha un nuovo socio: è un banchiere svizzero, innamoratosi della Puglia

Ha rilevato una quota significativa del pacchetto azionario: René De Picciotto da anni si è stabilito in una masseria tra Savelletri e Torre Canne

Il ds Meluso e il presidente Sticchi Damiani.

LECCE – Uno dei finanzieri più facoltosi della Svizzera ha rilevato una quota signficativa (probabilmente il 15 per cento) delle quote dell’Us Lecce. Si chiama René De Picciotto, 73 anni, di chiare origini italiane ma nato al Cairo. In Puglia, precisamente nella zona costiera Savelletri e Torre Canne, ha acquistato anni addietro una masseria, “La Pietruzza”, che è diventata la sua dimora abituale e successivamente ha fatto altri importanti investimenti immobiliari.

Il suo ingresso nella compagine azionaria di via Costadura sarebbe avvenuto tramite il rilevamento delle quote residue dell’ex presidente Enrico Tundo. L’assetto societario si consolida così con un puntello importante, a garanzia delle ambizioni della squadra e della piazza e della solidità economico-finanziaria del club, obiettivo perseguito sin dall'insediamento della cordata "leccese" guidata da Saverio Sticchi Damiani con Corrado Liguori (conoscenza del nuovo azionista), Stefano e Alessandro Adamo e, da ultimo, la famiglia Carofalo.

L'operazione, anticipata da LeccePrima in mattinata, è stata confermata da una nota della società poco dopo le 13: "L’UsLecce comunica l’ingresso nella compagine societaria del signor. Renè De Picciotto, che rileva delle quote del club giallorosso a titolo personale. Con l’ingresso del signor De Picciotto, imprenditore già in ambito bancario-finanziario e all’attualità nel settore alberghiero e da qualche anno con interessi nel comparto turistico nel Salento, la compagine societaria ha raggiunto l’assetto definitivo secondo l’obiettivo prefissato due anni fa".

Una buona notizia arriva anche dal fronte mercato: manca solo l'ufficialità* per il tesseramento dell'attaccante Andrea Saraniti, 29 anni in forza alla Virtus Francavilla e tra le punte più prolifiche della stagione. Con lui il reparto offensivo del Lecce diventa di un livello irragiungibile per qualsiasi altra squadra del girone C.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

*Il contratto che lega Saraniti al Lecce è stato poi depositato nel tardo pomeriggio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento