Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Dalla Figc via libera per lo stadio, agibile subito in B. Ciancio al Catania

L'apposita commissione Figc ha riscontrato il rispetto dei parametri richiesti. Il laterale difensivo ceduto a titolo definitivo agli etnei

Una foto dell'ultima partita di campionato, contro la Paganese.

LECCE – Mentre procedono le visite mediche in vista della partenza per il ritiro sul monte Terminillo, in provincia di Rieti, il Lecce ha ufficializzato la cessione di Simone Ciancio al Catania. Il laterale difensivo, arrivato nel Salento dal Cosenza nell’estate del 2016, con i giallorossi ha collezionato 51 presenze e un gol in due campionati. Il suo era un contratto triennale.

Da Roma intanto è giunto il via libera per lo stadio di Via del Mare. La commissione criteri infrastrutturali, organizzativi e sportivi della Figc ha riscontrato il rispetto dei parametri previsti dopo aver esaminato la documentazione prodotta dall’Us Lecce per essere ammessa al campionato cadetto. La  Lega Nazionale Professionisti Serie B aveva già emesso la propria certificazione favorevole.

Scongiurato dunque il timore di spostamenti in altre città per le gare interne. Le carenze dell’impianto di illuminazione saranno colmate con un intervento provvisorio a carico del club. In una nota l’Us Lecce ha espresso soddisfazione per l’esito favorevole della procedura di ammissione e al contempo ha espresso l’auspicio che l’amministrazione comunale possa concorrere alla risoluzione definitiva del problema che, probabilmente, consiste nel rifacimento integrale dell’impianto oramai vetusto.

Il Comune di Lecce, che certo non naviga in buone acque, ha già sostenuto quest’anno spese per circa 200mila euro per gli interventi di consolidamento della parte superiore della Tribuna Est che più di altri settori dello stadio ha patito le conseguenze di una manutenzione quasi inesistente negli anni precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Figc via libera per lo stadio, agibile subito in B. Ciancio al Catania

LeccePrima è in caricamento