Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

"Idrusa" riconquista la Civitanova-Sebenico

Idrusa riconquista la Civitanova-Sebenico. Nuova impresa del supermaxi del Montefusco Sailing Project

Idrusa non smentisce la sua temibile fama e conferma il dominio assoluto tra le onde del Mar Adriatico. Una forza ribadita dal SuperMaxi 80 piedi salentino anche all'ottava edizione della Civitanova-Sebenico, regata di 96 miglia che congiunge le Marche con la Croazia, vinta con 37' di vantaggio su High 5 Polimor, primo degli inseguitori. Per la prima volta non c'era a bordo il vessillifero del progetto Idrusa Paolo "Poncho" Montefusco, impegnato ai mondiali di vela ad Atene, ma i 16 uomini d'equipaggio timonati da Giuseppe Miglietta hanno saputo offrire una volta di più un'eccellente dimostrazione di efficienza ed affiatamento.

"Abbiamo accusato un inconveniente tecnico molto serio dopo solo 1h30' di percorso - ha spiegato all'arrivo lo skipper salentino Giuseppe Miglietta - per il quale abbiamo pagato ben due ore di ritardo. Per fortuna non ha compromesso la vittoria in tempo reale, facendo emergere anzi le determinazione del team a sacrificarsi per non rinunciare alla vittoria".

Arrivata dopo 20h39' di tormentata navigazione a causa anche della persistente bonaccia, tagliando primi il traguardo posizionato a 3 mm da Sebenico. I venti deboli di direzione variabile tra 2 e 6 nodi hanno infatti complicato la vita dei regatanti, costringendo la maggior parte delle barche al ritiro: solo otto imbarcazioni delle 38 partecipanti italiane e croate hanno raggiunto il traguardo entro il limite di tempo massimo stabilito dalla Giuria.

Come alla Pesaro-Rovigno e alla Brindisi-Corfù dunque, anche stavolta Idrusa è rimasta in testa dal cancello di disimpegno (un miglio al largo del Club Vela Portocivitanova) fino all'insenatura Nord nell'isola di Zlarin, in prossimità di Sebenico.

Dopo Idrusa, in ordine d'arrivo, ci sono il Coocksn '47 High 5 Polimor, il debuttante Felci 80 "Ikaika", Opsound Didiop e Punto Snai Candida. Idrusa, del Montefusco Sailing Project, già vincitore uscentedell'edizione 2007, ha riconquistato anche il prestigioso trofeo "Città di Civitanova Marche" e la vittoria di classe tra i Maxi.


Questo l'equipaggio di Idrusa alla Civitanova-Sebenico: Giuseppe Miglietta (timoniere), Francesco Pellizza (tattica), Luigi Fersini e Giovanni Chirizzi (randa), Jacopo Lacerra e Giacomo Di Stefano (tailer), Walter Jagovich e Agostino Marottoli (prodiere), Luciano Lippolis e Sergio Pezzuto (drizze), Roberto Chiesa, Giuseppe Dell'Anna, Marco Fioschi e Marco Braida (grinder), Gabriele Gorgoni e Carlo Marzano (volanti).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Idrusa" riconquista la Civitanova-Sebenico

LeccePrima è in caricamento