Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

Jacopo Schito, il prodigio otrantino ha solo 9 anni

Con le sue prestazioni sta facendo infiammare i suoi concittadini, laureandosi campione di Hard Race

Non è Valentino Rossi, né Casey Stoner, ma il piccolo Jacopo Schito è il campioncino, che sta infiammando la gente di Otranto: 9 anni e fegato da vendere, per il bambino prodigio idruntino, che pratica motocross fin da quando di anni ne aveva quattro. La settimana scorsa, Jacopo ha vinto alla Revigliasco d'Asti la finale del campionato di Hard Race, a bordo della sua moto Ktm 85, laureandosi campione italiano nella categoria esordienti 2007. La sua straordinaria storia parte da una Husky Boy 50 cc. monomarcia, regalatagli dai suoi genitori: da allora, prende il via un lungo cammino di allenamenti amatoriali sulle piste di Ruffano, Alezio e Galatina.


Quindi, inizia a fare sul serio, partecipando alle prime gare, con la costanza di un veterano, ed affrontando viaggi e trasferte nel camper di famiglia, diventato a tutti gli effetti la sua seconda casa. Nel 2006 vince il campionato regionale, dimostrando tutta la sua stoffa da campione in erba. E poi varie vittorie in Sicilia, a Salsomaggiore Terme, a Treviglio (Bg), a Monterenzio (Bo). Jacopo è entrato a far parte della Trevizia Moto Club Treviglio, la squadra di Alessandro Comotti, con la quale è riuscito ad imporsi ancora nelle gare della propria categoria. Risultati che meritano attenzione soprattutto perché maturati in tenera età. Otranto si prepara, dunque, ad accogliere e festeggiare il proprio piccolo campione, coccolandoselo a dovere. Ma Jacopo non intende fermarsi qui: altre sfide ed altre vittorie lo attendono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jacopo Schito, il prodigio otrantino ha solo 9 anni

LeccePrima è in caricamento