Sport

Lecce, dopo Francavilla il mercato e il calendario. Della Rocca al Rimini

La formazione di Antonino Asta è attesa domenica sera sul campo della squadra brindisina che milita in serie D, già affrontata durante il ritiro di Castel di Sangro. Un test importante, in attesa del completamento dell'organico: ancora carenti la difesa e il reparto avanzato

LECCE – Prosegue a ritmo serrato la preparazione di Papini e compagni in vista dell’inizio del campionato. Il 6 settembre è infatti in programma la prima giornata del campionato di Lega Pro, ma solo il 27 di agosto sarà stilato il calendario.

La squadra, che questa settimana si è allenata prima all’Acaya Golf Club e poi a Lequile, dove questo pomeriggio effettuerà un’altra seduta, sarà impegnata domani a Francavilla Fontana - formazione di serie D già affrontata in ritiro a Castel di Sangro - in un test match molto atteso da mister Asta per verificare l’avanzamento dal punto di vista della condizione atletica e dell’organizzazione del gioco secondo i suo dettami tattici.

Probabilmente mancheranno, così come giovedì a Racale gli acciaccati (Papini, Salvi, De Feudis e Lepore), ma l’occasione è anche ghiotta per vedere all’opera l’ungherese Balint Vecsei che, problemi di lingua a parte, ha dimostrato nei pochi allenamenti fatti di avere un tasso qualitativo notevole e anche una discreta duttilità tattica.

Di certo mancano ancora almeno quattro o cinque elementi per completare la rosa a sua disposizione: come ha avuto modo di dichiarare più volte lo stesso allenatore, l’organico è carente di un terzino sinistro, di un centrale e di un paio di attaccanti. Completo è invece il reparto centrale dove esperienza, qualità ed entusiasmo appaiono garantiti dalla presenza di Papini, il capitano, Salvi, De Feudis, Suciu e Pessina.

Il club probabilmente entro la fine della prossima settimana definirà la questione relativa al laterale difensivo di sinistra, al centrale e all’attaccante. Per quest’ultimo ruolo Donnarumma e Curiale sono in pole position, per il primo invece appare oramai definita la trattativa con la Juve per Liviero mentre per la zona centrale di difesa il nome che circola ora con più insistenza è quello di Michele Canini, rientrato all’Atalanta dopo un’esperienza in Giappone. In uscita da registrare il passaggio, con la formula del prestito, di Luigi Della Rocca al Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, dopo Francavilla il mercato e il calendario. Della Rocca al Rimini

LeccePrima è in caricamento