Il Lecce contro la sua bestia nera: una vittoria per rimanere in scia

Alle 20 il posticipo della 27esima giornata: Papini e compagni contro il Catanzaro. Nella gara di andata l'unico rovescio della gestione di mister Braglia

Braglia a Monopoli. Con lui il team manager Claudio Vino.

LECCE - Vincere per due obiettivi: non perdere contatto dal Benevento e mantenere un margine di quattro punti a difesa del secondo posto.

Il Lecce si appresta a disputare il posticipo della 27esima giornata con la consapevolezza di dover rispondere alla vittoria dell'undici di Auteri a Pagani, ma anche a quelle del Cosenza, prossimo avversario in trasferta, e del Foggia che, vincendo contro l'Ischia, ha agganciato al quarto posto la Casertana (pari a Martina Franca).

Al "Via del Mare" arriva il Catanzaro, squadra invischiata nella lotta per non retrocedere con un solo punto di vantaggio sulla zona play-out. I calabresi sono di fatto la bestia nera per i leccesi: lo scorso anno conquistarono un pari in trasferta e una vittoria in casa (nella gara in cui Moscardelli fu espulso per una presunta gomitata) e nel torneo in corso hanno firmato l'unica sconfitta della gestione di mister Braglia che torna in panchina dopo aver scontato i due turni di squalifica. Calcio d'inizio alle 20.

I convocati

Portieri: Perucchini e Bleve; difensori: Abruzzese, Alcibiade, Beduschi, Camisa, Cosenza, Legittimo, Liviero; centrocampisti: Carrozza, De Feudis, Lepore, Lo Sicco, Papini, Salvi, Vecsei; attaccanti: Caturano, Curiale, Doumbia, Moscardelli, Sowe, Surraco.

I risultati: Martina-Casertana 1 a 1; Fidelis Andria-Monopoli 0 a 0; Akragas  - Catania 3 a 2; Juve Stabia – Matera 1 a 1; Foggia – Ischia 4 a 2; Paganese – Benevento 0 a 1; Messina – Melfi 1 a 0; Lupa Castelli – Cosenza 0 a 2.

La classifica: Benevento 53; Lecce 49; Cosenza 48; Casertana e Foggia 47; Matera 42; Messina 40; Akragas 37; Fidelis Andria 35; Paganese 34; Juve Stabia 32; Monopoli 29, Catanzaro 27; Catania 26; Melfi 24; Ischia e Martina 21; Lupa Castelli 8.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prossimo turno:   Juve Stabia-Benevento; Ischia-Paganese;  Matera-Martina (mercoledì);  Catanzaro – Lupa Castelli; Casertana – Akragas; Monopoli – Foggia; Melfi-Fidelis Andria; Catania – Messina (giovedì); Cosenza – Lecce (sabato)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento