Sport

Mancosu pronto per una stagione da protagonista: "Unico obiettivo è vincere"

Dal ritiro di Lorica, in provincia di Cosenza, il centrocampista giallorosso lancia la sfida per la prossima stagione

LECCE - A Lorica (in provincia di Cosenza), a oltre mille e 300 metri d'altitudine, prosegue la preparazione del Lecce in vista della nuova stagione. I giallorossi rimarrano fino al 28 luglio presso l’Hotel Park 108, tra doppie sedute di allenamento e carichi di lavoro importanti per una stagione che rappresenta un punto fondamentale per la storia del club, dopo anni di Lega Pro.

Uno dei probabili protagonisti della nuova stagione giallorossa è Marco Mancosu. Il centrocampista cagliaritano vuole confermare quanto di buono fatto vedere nell'ultimo campionato: "Lo scorso campionato, che a mio modo di vedere abbiamo disputato alla grande, ci ha insegnato che bisogna limare ogni minimo dettaglio, in quanto può fare la differenza. Non si può sbagliare nulla fin dalle prime battute. Ho sentito le parole del vice presidente Liguori, che ha detto che dopo la gara di Alessandria c’era una gran voglia di scendere subito in campo. E’ la stessa voglia che anima la squadra. Quest’anno ci riproveremo con ancora maggiore convinzione e, come ho detto prima, essere partiti in ritiro con il gruppo già formato e che per la maggior parte si conosce già, è un grandissimo vantaggio".

Mancosu parla della preparazione: “In questo periodo stiamo lavorando alla grande, sudando parecchio. Ci stiamo trovando molto bene, considerato anche il fatto che il nostro è un gruppo già collaudato, al quale sono stati apportare degli innesti. Il conoscersi già è sicuramente un vantaggio, il mister ci conosce e sa quello che possiamo dare".  

L'esterno giallorosso non nasconde le ambizioni per il prossimo campionato: "Lecce è una piazza particolare, nella quale devi soltanto vincere ed è questo l’obiettivo che abbiamo in testa fin dal primo giorno di ritiro. Credo che oltre a noi, a lottare per la promozione diretta ci saranno Trapani, Matera, Catania e il Cosenza, che  sono tutte squadre pericolose. A livello personale sono molto felice del rinnovo contrattuale, testimonianza della stima che la società ha nei miei confronti. Continuare con la maglia giallorossa era la mia priorità.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancosu pronto per una stagione da protagonista: "Unico obiettivo è vincere"

LeccePrima è in caricamento