Sport

Presentato il Salento Gold, il nuovo circuito podistico composto da 14 tappe

Primo appuntamento previsto per domenica a Borgagne con la 36esima edizione dell'ormai storica “Marcia longa di primavera”

LECCE – Quattordici tappe, un viaggio che condurrà i podisti attraverso il Salento e le sue bellezze, quattordici comuni che ospiteranno altrettanti eventi. Nella Biblimediateca del Comune di Calimera, è stato presentato il circuito Salento Gold al quale sono abbinate le competizioni podistiche che si svolgeranno a partire dal prossimo 8 maggio. All’evento erano presenti i presidenti delle associazioni organizzatrici del circuito: Pietro Saracino per l’Asd Grecia Salentina Martano, Massimiliano Cosma per l’Asd Trepuzzi Running, Salvatore Labriola per la Podistica Trepuzzi, Michele Spagna per l’Atletica Salento Aradeo, Roberto Perrone per la  Saracenatletica, per Copertino il presidente Piero Miccoli, Rocco e Luigi Gerardi per l’Amatori Castrignano de' Greci” Salvatore Sportella per Surbo, Fernando Cataldi per la Podistica Tuglie,  l'atleta Paola Bernardo per San Donato,  e Cristian Bergamo, che in qualità di padrone di casa e presidente dell’Asd La Mandra, ha presentato il circuito.

A rappresentare le istituzioni il sindaco di Calimera Francesca De Vito e l'assessore allo Sport Antonio De Luca, che, durante i loro interventi, hanno elogiato lo spirito e l'impegno profuso da tutte le associazioni nell'organizzare questi eventi sportivi che oggi, più che in passato, possono e devono svolgere, oltre che un mero compito di promozione sportiva, anche quello di promozione del territorio, a cui si aggiunge un indiscutibile e imprescindibile ruolo di coesione sociale. Lo spot come aggregazione e promozione di valori come l’amicizia, la solidarietà e il rispetto delle regole.

Il sindaco nel corso del suo intervento ha posto l'accento sul ruolo civico e sociale dell’Asd La Mandra nell'ambito del Comune, invitando tutti i presenti a partecipare alla “staffetta per la legalità”, organizzata il 22 maggio. La staffetta unirà virtualmente Porto Selvaggio, frazione del comune di Nardò, patria di Renata Fonte vittima della mafia, a Calimera, patria di Antonio Montinaro capo-scorta del giudice Giovanni Falcone e vittima della strage di Capaci. La staffetta avrà come testimone la fiaccola olimpica, portata dal concittadino Francesco Iacovizzi nelle olimpiadi invernali 2006.  Al suo arrivo a Calimera saranno accese le fiaccole del corteo che si svilupperà per dare inizio alla settimana della legalità.

All'evento erano presenti anche i sindaci di alcuni dei comuni che ospiteranno le tappe del circuito: per il Comune di Tuglie il sindaco Massimo  Stamerra, per Minervino Fausto De Giuseppe, per Trepuzzi l'assessore Luigi Renna, per Surbo il primo cittadino Fabio Vincenti e l'assessore Domenico Bianco, e per il comune di Copertino l'assessore Rondinella Gerando. Tutti hanno tenuto a elogiare  gli sforzi e l'impegno delle associazioni presenti nei  territori da loro amministrati, ma in generale l'impegno di tutte. Nel corso della conferenza ha preso la parola il presidente provinciale della Fidal, Sergio Perchia, che ha voluto porre l'accento sull'importanza che queste manifestazioni hanno per il Salento, riconoscendo al podismo il merito di essere un movimento, oggi più che mai in continua crescita ed evoluzione, che funge da volano all'atletica e che genera una piacevole fusione fra sport, benessere, salute e cultura della legalità, fino ad arrivare a definirlo indispensabile.

Il circuito partirà domenica 8 maggio da Borgagne con la più storica di tutte le manifestazioni giunta oramai alla 36esima edizione, la “Marcia longa di primavera” organizzata dall’Asd Grecìa Salentina Martano”, e si svilupperà in 14 tappe: Trepuzzi il 29 maggio con la “Corriamo nel sentiero della salute” organizzata da Trepuzzi running; Aradeo il 2 giugno con la “Straradeo” organizzata da Salento atletica Aradeo;  Copertino il 7 luglio con la seconda edizione della “Corri a Copertino” organizzata da nuova podistica Copertino, il 17 luglio Minervino con la terza edizione della “Minervino in Corsa” organizzata da Otranto 800; il 31 luglio Tuglie con la prima edizione della “Montegrappa Night Run – La corsa della Madonna del Grappa” organizzata da podistica Tuglie; il 4 agosto a Poggiardo con la seconda edizione della “ Corripogiardo” organizzata da Grecìa Salentina Martano; il 7 agosto Casalabate con la terza edizione della “Corri tra le masserie del nord Salento” organizzata dalla podistica Trepuzzi; l’11 agosto Uggiano la Chiesa con la “Maratonina dei due Borghi” organizzata da Otranto 800; il 28 agosto Castrignano de Greci con la “Castrignano Per l'Unicef 2016” organizzata da amatori Castrignano dei Greci; 14 settembre Galatone con la “Notturna a Galatone" organizzata dalla Saracenatletica; il 18 settembre Surbo con la 12esima edizione della “Corri Surbo Giorgilorio” organizzata dall'Atletica Surbo; il 16 ottobre con la sesta edizione della “ Corri a piedi San Donato Memorial Toni Bernardo” organizzata dall'Atletica Capo di Leuca. Il Circuito si concluderà il 13 Novembre a Calimera con la seconda edizione della “10 km dei Boschi – Momorial Marcello e Osvaldo Longo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il Salento Gold, il nuovo circuito podistico composto da 14 tappe

LeccePrima è in caricamento