Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

In arrivo abbonamenti e divise. Arrigoni tesse le lodi di Lepore e Mancosu

Lunedì la presentazione della campagna sottoscrizioni e dei completi da gioco. Dal ritiro di Cotronei il centrocampista elogia i compagni di reparto

Andrea Arrigoni.

LECCE - La prossima settimana si apre e si chiude con due appuntamenti importanti in casa Lecce: la presentazione della campagna abbonamenti e delle divise ufficiali di gioco, lunedì, e l'esordio in Tim Cup contro l'Altovicentino, domenica, davanti al proprio pubblico. Entrambi sanciscono l'inizio di una stagione che l'Us Lecce si appresta a vivere con un volto completamente nuovo ed uno spirito battagliero, come richiede la categoria con la quale il club salentino si confronta per il quinto anno consecutivo. 

Tra i protagonisti del campionato che parte a fine agosto ci sarà senza dubbio Andrea Arrigoni, centrocampista d'ordine in grado di impostare la manovra come ha dimostrato di saper fare l'anno scorso con la maglia del Cosenza, senza saltare nemmeno una partita. Dal ritiro in Calabria ha commentato la prima settimana di lavoro agli ordini di mister Pasquale Padalino e del suo staff: “In questa fase stiamo lavorando tanto com’è giusto che sia. Questo periodo ci permette di approfondire la conoscenza tra di noi, vivendo tutto il giorno insieme, e il gruppo si sta formando. Come avevo avuto modo di dire in precedenza, non conoscevo personalmente i miei nuovi compagni, ma dopo questi primi giorni di ritiro posso dire che sono tutti dei bravi ragazzi".

Arrigoni, naturalmente non si è soffermato più di tanto sul test del 18 luglio contro la locale formazione del Belvedere Spinello: "Nella prima uscita abbiamo cercato di mettere in pratica quei concetti che abbiamo sviluppato con mister Padalino in questi allenamenti. Sicuramente sono dei test che diciamo così lasciano il tempo che trovano, ma sono utili per mettere in pratica quello che proviamo e, comunque, in campo si è vista qualche buona giocata". Da parte delll'ex cosentino sono arrivate parole d'elogio per coloro che, molto probabilmente, lo affiancheranno in mezzo al campo, nella linea a tre: "Premesso che siamo un ottimo gruppo, dico che Mancosu e Lepore sono due giocatori con dei numeri importanti, hanno qualità e gamba per fare molto bene”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo abbonamenti e divise. Arrigoni tesse le lodi di Lepore e Mancosu

LeccePrima è in caricamento